Passaggio da Edile ad Edile – Architettura: è diverso l’Esame di Stato

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

In questi giorni diversi studenti del cdL in Edile V.O., interessati a trasferirsi nel cdL in Edile – Architettura, avanzano dei dubbi circa le modalità di svolgimento dell’esame di Stato per i futuri laureati di questo nuovo corso (di laurea).
La maggior parte delle domande hanno come fondamento la convinzione che l’esame di Stato possa essere svolto con le modalità riservate ai laureati in Ingegneria Edile (V.O.), in quanto Edile-Architettura è un corso di laurea quinquennale.
Credo sia importante fare chiarezza soprattutto per coloro che, salutando positivamente il nuovo CdL e trasferendosi, scoprirebbero solo successivamente, di dovere sostenere un esame di Stato diverso da quello previsto, potendo così accedere al solo settore Civile – Ambientale dell’Albo degli Ingegneri ed eventualmente all’Albo degli Architetti e all’Albo degli Agronomi e Forestali.
Chiaramente l’iscrizione agli Albi, che è funzione dell’attività professionale che si intenderà svolgere, è subordinata al superamento del relativo esame di Stato, al pagamento di ulteriori tasse e alla corresponsione della quota annuale di iscrizione di ogni Ordine di cui si farà parte.

Il CdL in Edile – Architettura è un corso quinquennale (conforme alla Direttiva 85/384/CEE) appartenente, secondo quanto riporta il D.P.R. 328/01, alla classe 4/S. Questo significa che è un corso di laurea specialistico (N.O.) e come tale, soggetto alle nuove modalità di svolgimento dell’esame di Stato: due prove scritte, una pratica e una orale.

Il CdL in Ingegneria Edile V.O. è invece un corso quinquennale, antecedente la Riforma Universitaria di cui al decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica “3 novembre 1999, n.509” e come tale, soggetto alle vecchie modalità di svolgimento dell’esame di Stato: una prova scritta ed una orale, ma solo fino alla fine del 2006, come sancito dalla legge 170/03 (pubblicata nella G.U. n°160 del 12/07/2003) ottenuta a seguito delle numerose petizioni promosse dal Movimento Nazionale DPR 3288 (www.dpr328.too.it).

In definitiva, soltanto la vecchia laurea (Edile V.O.) consente l’iscrizione, previo superamento di un esame di abilitazione consistente in due prove, a tutti i tre settori dell’Albo degli Ingegneri (Civile – Ambientale, Industriale e dell’Informazione), ma non a quello degli Architetti o a quello degli Agronomi e Forestali.

Per ulteriori informazioni:
http://www.comibari.too.it
Per scaricare e prendere visione dei testi di legge:
http://utenti.lycos.it/comitatodibari/sito/leggi.htm

Articoli correlati
Lauree triennali in Ingegneria: esami di Stato, iscrizione all’Albo professionale, competenze alla l...
Si tenterà di definire alla luce del D.P.R. 328/01, (Modifiche ed integrazioni della disciplina dei ...
Riforma delle professioni: Ingegneri V.O. rischiano tirocinio di un anno
a cura del Movimento Nazionale DPR328 Sembra più una rapida trovata di fine legislatura, che un ver...
Laureati over 30: chi ha davvero un atteggiamento civile?
Riceviamo e pubblichiamo da Antonella Maizza, ingegnere civile geotecnico. Vorrei sollevare l'atten...
Esame di Stato V.O. Il nuovo successo del Movimento DPR328
Transitorio 2011. Un meccanismo a due tempi Pubblicato il D.P.C.M. che estende il transitorio fino...
D.L. COMPETITIVITÀ: ARCHITETTI,CONSIGLIO NAZIONALE, "BENE LO STOP ALLE SOCIETÀ DI INGEGNERIA AD...
Roma, 4 agosto 2014. "Ci auguriamo che venga mantenuto l'emendamento approvato dalle  commissio...
LE PROPOSTE DI ANCE VENETO AI CANDIDATI PRESIDENTE
Spazio ai piccoli cantieri, premiando i comuni che spendono bene, impegno comune contro la corruzion...
Enrico Zanetti, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, al convegno promosso da ...
Si è svolto il 24 giugno, presso l’Università LUMSA di Roma, il convegno a tema “Patent Box italiana...
È DEL SENATORE A VITA RENZO PIANO IL PROGETTO CON MIUR e INAIL PER DAR VITA ALL’EDIFICIO SCOLASTICO...
Sul Sole 24 Ore-Domenica di oggi 11 ottobre i dettagli dell’accordo e il progetto di scuola sostenib...
IL MONDO DEL LEGNO SI PREPARA AD AFFRONTARE CON OTTIMISMO LA SFIDA DEI NUOVI MERCATI"
Oltre 200 imprenditori a Desenzano per discutere di scenari globali. Orsini: «Il successo del conveg...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.