Il Consiglio Nazionale Architetti PPC propone misure anticrisi per i servizi di progettazione

Il Consiglio Nazionale Architetti PPC, sensibile alla crisi economica che sta vivendo il Paese, ha predisposto un pacchetto di misure, già sottoposte all’attenzione del Governo e delle Commissioni Parlamentari competenti,  che si ritiene possa presentare effetti positivi per il rilancio del mercato dei servizi di progettazione e della professione di architetto, nonchè nei confronti della Pubblica Amministrazione e nei rapporti tra essa e i cittadini utenti.

Tale documento è stato elaborato quale sintesi di un corposo lavoro avviato in occasione della Conferenza Nazionale degli Ordini del 12 marzo a Roma e che, attraverso il produttivo dibattito e il determinante contributo degli Ordini, ha concluso quella fase di riflessione con la Conferenza Nazionale del 24 giugno ad Ancona.

Si tratta di una serie di misure formulate sotto forma di schede sintetiche nelle quali si individuano i fattori di crisi e si propongono possibili soluzioni.

 Di seguito le Misure anticrisi proposte dal CNAPPC divise per argomento (link esterni)

Articoli correlati

Share

Leave a Comment