Edilizia industrializzata in calcestruzzo: ASSOBETON presenta l’andamento del comparto nel secondo trimestre 2011

L’Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi, aderente a Confindustria, presenta i risultati dell’analisi dei dati relativi al fatturato, al commissionato e alla produzione rilevati durante il secondo trimestre 2011.

(Milano) – ASSOBETON, grazie alle informazioni raccolte dall’Osservatorio Congiunturale ASSOBETON-Clarium, presenta i dati relativi al comparto italiano dell’Edilizia Industrializzata in Calcestruzzo per il secondo trimestre del 2011.

Confrontando i dati del fatturato del secondo trimestre 2011 con quelli del primo, si rileva un lieve aumento del fatturato di 2 punti percentuali. Analizzandoli poi rispetto a quelli dell’anno precedente, si evidenzia il primo incremento dopo 9 mesi di contrazione. Il Nord è la zona trainante con +9%, mentre tutte le altre aree geografiche vedono il fatturato contrarsi.

Il commissionato e la produzione sono, invece, in leggera contrazione, -2% rispetto al 2010. Confrontando i dati del I semestre 2011 complessivamente con lo stesso periodo del 2010, emerge una contrazione del fatturato di 8 punti percentuali; il commissionato invece è in leggera crescita (+2,5%).

Dall’analisi svolta e dalle indicazioni fornite dagli operatori del comparto aderenti ad ASSOBETON, si guarda al terzo trimestre 2011 con scarso ottimismo. Si prevede, infatti, una sostanziale stagnazione del volume d’affari, con una probabile diminuzione della produzione in metri cubi in percentuale variabile a seconda delle zone geografiche. Si prevede, inoltre, che la contrazione del commissionato proseguirà anche nel trimestre successivo.

______________________________________

GWC World – Greenwich Communication Srl

Eleonora Bertucca

Ufficio Stampa Assobeton

Articoli correlati

Share

Leave a Comment