ERMCO 2012: IL CONGRESSO IN ITALIA DOPO 26 ANNI, INFRASTRUTTURE, RIQUALIFICAZIONE URBANA E INNOVAZIONE PER USCIRE DALLA CRISI.

A Verona dal 20 al 22 giugno prossimi si riuniranno i rappresentanti dell’industria del calcestruzzo preconfezionato europei e di altri Paesi del mondo

Dal 20 al 22 giugno 2012 Verona Fiere ospiterà il Congresso ERMCO, l’associazione europea che riunisce i  rappresentanti dell’industria del calcestruzzo preconfezionato dell’Europa, di Israele, Turchia, India, Sud America, Stati Uniti, Russia e Giappone.

Mercato, sostenibilità e competitività sono le parole chiave che animeranno la  XVI edizione del Congresso internazionale dell’ERMCO, che torna in Italia dopo 26 anni.

 “L’evento  – spiega il Presidente dell’Ermco, Andrea Bolondi- si colloca in una fase delicatissima dell’economia dei paesi occidentali e all’interno di un ciclo recessivo dell’industria delle costruzioni, i cui effetti si stanno manifestando appieno proprio in questo periodo. A fronte di una realtà in cui le preoccupazioni sembrano prevalere rispetto alle speranze di un rilancio produttivo, l’industria europea del calcestruzzo preconfezionato si ritrova dunque a Verona per un’analisi oggettiva dello stato attuale delle costruzioni così da poter delineare un percorso di ripresa basato su molteplici aspetti: dai processi di razionalizzazione organizzativa delle imprese e di valorizzazione del prodotto alla conoscenza delle opportunità che il mercato attuale comunque presenta.”

“Il futuro – aggiunge il Presidente di Ance Paolo Buzzetti – dipenderà soprattutto dalla capacità dell’Europa di rilanciare gli investimenti infrastrutturali anche coinvolgendo le risorse private. Egualmente il grande mercato di domani non potrà che essere la riqualificazione soprattutto urbana, mettendo a valore le grandi potenzialità dell’industria edilizia sul piano delle soluzioni più adatte a perseguire gli obiettivi dell’efficienza energetica e della sostenibilità.

Il Congresso terrà dunque in particolare considerazione l’analisi degli scenari futuri, influenzati dalla perdurante situazione di incertezza in Europa occidentale e dagli effetti della crescita economica in Europa orientale, esaminando i diversi orientamenti del mercato e mettendo a confronto differenti esperienze.

Sono quattro i focus previsti dal programma:  “Combattere la crisi”, “Il mercato del calcestruzzo preconfezionato in Europa: scenari 2012-2015”, “Il calcestruzzo preconfezionato, materiale sostenibile”, “La struttura operativa dell’impresa di produzione del calcestruzzo” , “L’evoluzione del prodotto”.

                                                                             “L’industria italiana del calcestruzzo preconfezionato – sottolinea il Presidente dell’Atecap Silvio Sarno – sta vivendo un momento molto difficile, ma è consapevole che proprio in una fase critica come l’attuale è possibile riconfigurarsi su obiettivi di qualità e offrire prodotti e soluzioni sempre più rispondenti alla domanda del mercato che verrà. Al Congresso Ermco, che siamo felici di ospitare in Italia, porteremo le nostre esperienze e sono certo daremo un contributo importante al dibattito sul futuro delle costruzioni.”

Ad accogliere il Congresso sarà non a caso la città di Verona e Veronafiere, che già organizza Samoter, fiera molto importante e attenta alle tematiche del calcestruzzo in genere e preconfezionato in particolare, città d’arte e collocata strategicamente in un crocevia che ne fa uno dei riferimenti della mobilità europea tra Nord e Sud e tra Est e Ovest.

Articoli correlati
Ricercatori del Politecnico di Bari protagonisti in Norvegia
La capitale Oslo sperimenterà un sistema unico al mondo, di analisi e gestione della propria  rete i...
Il palazzo dell'Acquedotto Pugliese apre le porte al Politecnico di Bari
Giovedì 20 febbraio 2014 alle ore 15,00,  nella sede del Palazzo storico dell’Acquedotto Pugliese di...
XXI Triennale Esposizione Internazionale 21st Century. Design after Design
La Triennale di Milano annuncia la XXI Esposizione Internazionale del 2016 dal titolo 21st century. ...
Al via la seconda edizione del progetto Ceramic Futures
From poetry to science fiction, il progetto social sulla ceramica È iniziata in questi giorni la se...
Progettare dall'ecosistema. Una lectio di Alberto Magnaghi su codici genetici e statuti del territor...
Venerdì 19 Dicembre 2014, ore 17,00,  presso la Biblioteca Finia in piazza Notar Domenico a Gravina ...
MIGRANT GARDEN UNTOUCHABLE LANDSCAPES with the new bird nest by Bernard Khoury
Dopo l’inaugurazione ufficiale a Piacenza, presso il Polo territoriale del Politecnico di Milano, SP...
Forma ed efficienza termica nel calorifero di design
Giovedì 26 novembre, dalle 14.00 alle 19.15, presso l’Opificio Golinelli di Bologna, si terrà il wor...
ANCE: EDILIZIA, SEGNALI POSITIVI DA CREDITO E OCCUPAZIONE MA LA RIPRESA NON CI SARÀ PRIMA DEL 2016
Il settore delle costruzioni mostra alcuni segnali di risveglio in Veneto, sebbene resti ancora lo...
IL PAESAGGIO COME CAMPO DI STUDIO E RICERCA AL POLITECNICO DI TORINO
Un accordo tra l’Ateneo e l’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio vede la sua prima at...

Share

Leave a Comment