Saverio Dioguardi: Architetture disegnate

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

A cento anni di distanza dal primo progetto (Monumento per l’Imperatore Alessandro II a Pietroburgo, 1911) e a cinquant’anni dalla morte (20 novembre 1961), l’architetto Saverio Dioguardi viene celebrato a Bari con una mostra allestita presso la Sala del Colonnato del Palazzo della Provincia.

La scelta della sede espositiva nasce dalla volontà di far coincidere il luogo della mostra con un’opera alla cui progettazione ha contribuito lo stesso Saverio Dioguardi tra il 1930 e il 1935. Lo scopo dell’iniziativa, promossa da A.A.M. Architettura Arte Moderna e dal Fondo Francesco Moschini in collaborazione con la Regione Puglia, la Provincia di Bari, il Comune di Bari, il Comune di Rutigliano, il Comando della Terza Regione Aerea, il Politecnico di Bari, la Fondazione Gianfranco Dioguardi e il supporto di Ubi-Banca Carime, Circolo Canottieri Barion, Formedil-Bari, Mario Adda Editore, Artigrafiche Favia e Istituto Euclide, è di inaugurare una stagione di ricerca intorno all’opera dell’architetto affinché se ne possano ricostruire le vicende storiche e architettoniche, per molti versi inedite, che hanno influenzato e formato le scelte progettuali in un arco di tempo molto complesso che va dal 1910 al 1960.
Saverio Dioguardi può ritenersi una figura rappresentativa delle vicende architettoniche e urbanistiche che nella prima parte del secolo scorso hanno costituito l’identità della città di Bari.
La mostra presenta una selezione di disegni autografi tratti dal Fondo Saverio Dioguardi; questi progetti coprono un arco temporale che va dalla fine degli anni Venti agli anni Cinquanta e consentono di comprendere in rapida sequenza la produzione dell’architetto. Parallelamente si espone una rassegna bibliografica che raccoglie opere editoriali, alcune molto rare, pubblicate sull’architetto.
Non si può eludere in questo anniversario l’eredità culturale che Saverio Dioguardi consegna all’architettura di oggi.

Coordinamento scientifico e culturale: Francesco Moschini
A cura di: Vincenzo D’Alba, Francesco Maggiore
Collaborazione: Ivan Abbattista, Orlando Lacarbonara, Giovanni Laterza

L’inaugurazione della mostra si terrà presso la Sala del Colonnato del Palazzo della Provincia di Bari alle ore 18 di lunedì 7 novembre; alle ore 20.00 dello stesso giorno sarà presentato il catalogo della mostra presso il Circolo Barion.

Introduce e coordina
Francesco Moschini

Intervengo
Silvia Godelli
Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia

Francesco Schittulli
Presidente della Provincia di Bari

Michele Emiliano
Sindaco di Bari

Nicola Costantino
Magnifico Rettore del Politecnico di Bari

Gianfranco Dioguardi
Presidente della Fondazione Dioguardi

Michele Matarrese
Presidente Formedil-Bari

Nicola Muciaccia
Presidente Circolo Canottieri Barion

lunedì 7 novembre · 18.00 – 21.00

Palazzo della Provincia + Circolo Barion

Lungomare Nazario Sauro, 27
Bari, Italy
Articoli correlati
Tetralogia della polvere
Uno splendido edificio antonelliano abbandonato per oltre trent’anni. Una storia dimenticata trasfor...
Strutture Prefabbricate Assobeton: come progettare in conformità alle nuove normative
 Il 25 maggio 2012  a Parma si terrà il primo di tre appuntamenti in cui saranno analizzati i princi...
Abitazioni del futuro e risparmio energetico.
Venerdì 1 giugno la presentazione in cantiere, di un prototipo di abitazione sostenibile a cura di F...
Dismissione e riuso in Puglia
Il convegno, organizzato in collaborazione con il WWF Italia e la Regione Puglia nell’ambito dell'ev...
La città senza filtro, una conversazione con Antonio Labalestra
Sabato 13 aprile 2013 alle 19,00, presso la Galleria Spazio Giovani in via Venezia 41 a Bari, l’arch...
SEU sistemi di efficienza dell’utenza
Strumento per rendere competitive le fonti alternative. Lo stato dell’arte. Il chilometro zero è la ...
Smart Cities Challenges: Planning for Smart Cities
Il 10 settembre scade il termine per l’invio degli articoli. La Rivista TeMA, nata nel 2007, è una ...
Andrea Palladio: cantieri di carta, calce e mattoni
XIV seminario internazionale sul restauro architettonico ad Albettone. Giovedì 27 novembre 2014, al...
AL 50° MARMOMACC LA PIETRA NATURALE PARLA TUTTE LE LINGUE DEL MONDO
Al via domani il più importante salone dedicato al business e alla cultura del marmo. Internazionali...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.