LO STATO DI ATTUAZIONE DELLE GRANDI OPERE IN ITALIA

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

 

CONVEGNO

Venerdì 23 marzo 2012 – ore 10.30
Auditorium ANCE – Via Guattani, 16 00161 – Roma

Nel secondo semestre 2001 il Governo Italiano ha lanciato un imponente piano di realizzazione di opere strategiche come non si vedeva da molto tempo. A dieci anni dalla promulgazione della Legge Obiettivo (Legge 443 del 21 dicembre 2001) e dalla Delibera del CIPE 121/2001, la Fondazione FASTIGI, impegnata nel monitoraggio delle grandi infrastrutture, ha predisposto un Rapporto sullo stato di attuazione delle grandi opere in Italia”. L’obiettivo è quello di fornire una fotografia aggiornata della situazione di importanti opere, delle quali si parla ormai da quasi tre decenni. E’ necessario, infatti, andare oltre la sterile denuncia di ritardi già noti e difficoltà varie, per puntare, piuttosto, ad esaminare – opera per opera – alcuni punti deboli del sistema di realizzazione ed evidenziare la condizione attuale. Il Rapporto sarà presentato in un Convegno, con l’intervento di esponenti del mondo economico e politico, al fine di richiamare l’attenzione sulla necessità di accelerare questi investimenti fondamentali per la crescita economica e sociale del Paese, e su come migliorare la funzionalità del processo produttivo pubblico e privato

Programma
10.30 Registrazione partecipanti – Welcome coffee
11.00 Inizio Lavori

Presentazione del Rapporto:
Alessandro Focaracci (Presidente Fondazione FASTIGI)
Michele Dau (Vice Segretario Generale CNEL)

Tavola Rotonda:
Paolo Buzzetti (Presidente Ferdercostruzioni)
Federico Bortoli (Istituto Grandi Infrastrutture)
Angelo Maria Cicolani (Pdl), Membro Vª Commissione Programmazione =conomica, bilancio – Senato della Repubblica
Marco Filippi (PD), Presidente Gruppo VIIIª Commissione Lavori Pubblici, comunicazioni – Senato della Repubblica
Coordina i lavori:
Giorgio Santilli (Il Sole 24 Ore)

È stato invitato il Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e dei Trasporti

Titty Santoriello . giornalista

Strategie & Comunicazione Srl

Articoli correlati
PROGETTARE GREEN: ILLUMINAZIONE E VERDE URBANO
Aghape Ambiente propone due nuovi seminari dedicati a illuminazione eco-compatibile e progettazione ...
Lo spazio pubblico ai tempi della crisi: "Viaggio nei comuni delle buone pratiche"
Call for practices All’appuntamento dellla seconda edizione della Biennale del 2013 si vuole giun...
Squinzi in Giunta per sostenere i prefabbricatori italiani
Il 18 gennaio ASSOBETON, l’Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi aderente a Confindus...
CARME PINÓS PROTAGONISTA AL CERSAIE 2014
Martedì 23 settembre l’ incontro con l’architetto catalano, membro onorario dell’American Institute ...
Formedil: sostenibilità e innovazione per far ripartire le costruzioni
La formazione come modello di nuovi percorsi conoscitivi Giovanni Carapella interviene alla present...
Comprare casa nei borghi più belli d’Italia: ecco la classifica dei prezzi
Le Cinque Terre e la Costiera Amalfitana sono le zone con i borghi più costosi. Anche più di 6.00...
PRIMO SEMESTRE 2015, INDUSTRIA LAPIDEA ITALIANA A TUTTO EXPORT: SFIORA 1,6 MILIARDI DI EURO, TRA M...
Al via mercoledì 30 settembre, a Veronafiere, la 50ª edizione di Marmomacc, salone internazionale di...
EDILIZIA E CANTIERI: FEDERCOSTRUZIONI CON VERONAFIERE PER IL RILANCIO DEL COMPARTO
Iniziative congiunte in vista della 30ª edizione del salone fieristico su macchine movimento terra, ...
Una nuova stella sulla Königsallee, firmata Daniel Libeskind
Firmato dall'archistar statunitense Daniel Libeskind, il Kö-Bogen I fissa nuovi standard per la rige...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.