Progetto Safecast: a Roma i risultati del triennio di lavori

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Il 22 marzo 2012 verranno presentati i risultati del Progetto Safecast sul comportamento sismico delle strutture prefabbricate. Uno studio che conferma come questi immobili siano sicuri e longevi, anche e soprattutto, in regioni soggette a rischio sismico.

Roma – Mancano poche ore alla presentazione dei risultati del progetto Safecast, finanziato dalla Commissione Europea all’intero del 7° Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo, che ha visto ASSOBETON ricoprire il prestigioso ruolo di coordinatore.

Lo studio si è occupato dell’analisi del comportamento sismico delle strutture prefabbricate, con particolare riferimento alle connessioni. Il consorzio di ricerca ha coinvolto 16 partner tra associazioni di categoria, prefabbricatori, progettisti ed enti di ricerca provenienti da tutta Europa.

Lo scopo finale è stato quello di ricavare regole di progetto riguardanti le connessioni e la struttura prefabbricata nel suo complesso. Notevole importanza, infatti, è stata data al comportamento sismico delle strutture multipiano, in particolare quelle che prevedono orizzontamenti incernierati ai pilastri. A tal proposito è stata pianificata una campagna sperimentale unica al mondo, unicità che risiede nelle dimensioni e nella versatilità del prototipo che è stato sottoposto a prove di simulazione sismica. Il prototipo aveva infatti dimensioni in pianta 15 x 15 metri, era costituito da due campate in entrambe le direzioni e da tre piani, per un’altezza totale di poco più di 11 metri.

I risultati di questa campagna sperimentale potrebbero contribuire alla realizzazione di strutture sempre più sicure soprattutto per tutte quelle regioni che hanno subito ingenti danni causati dagli effetti devastanti del terremoto. Soffermandoci sulla sola Italia, che recentemente ha registrato numerose attività sismiche, ricordiamo il terribile terremoto dell’Aquila del 2009. Secondo le stime inviate dal Governo Italiano alla Commissione Europea per accedere al Fondo Europeo di Solidarietà, il danno ammontava a circa €10.212.000.000 (Fonte: Adnkronos).

L’evento di presentazione di terrà mercoledì 22 marzo dalle ore 13:30 nella sede del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, presso la sala del Parlamentino

Programma del convegno:

13:30 Introduzione: Prof. Michael Fardis, Past President fib

14.30 Discorso di apertura: Prof. Francesco Karrer (Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici)

14.40 Presentazione dei tre anni di lavoro: Dr. Antonella Colombo (coordinatrice del progetto)

15.00 Presentazione delle attività del LNEC di Lisbona: Dr. Paulo Candeias (responsabile dei test strutturali)

15.20 Presentazione delle attività del Politecnico di Milano: Prof. Fabio Biondini (analisi strutturale, test sui collegamenti)

15.40 Presentazione delle attività dell’Università di Lubiana: Prof. Matej Fischinger (analisi strutturale, test sulle connessioni)

16.00 pausa caffè

16.20 Presentazione delle attività del NTUA di Atene: Prof. Joannis Psycharis (analisi strutturale, test sulle connessioni)

16.40 Presentazione delle attività dell’ITU di Istanbul: Prof. Faruk Karadogan (analisi strutturale, test sulle connessioni)

17.00 Presentazione delle attività di Labor di Roma: Dr. Paolo De Stefanis (monitoraggio strutturale)

17.20 Presentazione delle attività del laboratorio ElSA (Joint Research Centre): Dr. Paolo Negro (test pseudodinamico sulla struttura a tre piani)

17.40 I principali risultati del progetto: Prof. Giandomenico Toniolo (regole per la progettazione delle connessioni)

18.00 Tavola rotonda: Prof. Marco Menegotto (Presidente della Commissione Prefabbricati della fib)

18.30 chiusura del convegno

Articoli correlati
BARI/PORTO – Proiezioni Mediterranee
Il più grande fotografo francese svela il porto di Bari. Il libro di Bernard Plossu, realizzato insi...
Conservare il futuro Il pensiero della sostenibilità in architettura
Il tema della sostenibilità ambientale è quanto mai attuale. La terra non ci appartiene - dice Ruski...
ACQUA E CIBO, ENERGIA E TRASPORTI: PIANIFICARE IL FUTURO DEL TERRITORIO CON LA QUALITÀ DEL PAESAGGIO
Convegno organizzato nell'ambito della manifestazione Life2020. L’evento, organizzato dalla Soprinte...
A cinque mesi dall'evento, Cersaie verso il tutto esaurito. I nuovi settori merceologici presenti i...
Il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e l’Arredobagno si terrà dal 22 al 26 set...
Strutture di recupero industriale divengono moderni edifici adibiti al self-storage
Milano, 24 agosto 2015 – C’è una struttura particolarmente peculiare nel contesto urbano: quella del...
IL PRESIDENTE SNAIDERO INCONTRA IL MINISTRO DEL COMMERCIO E DELL’INDUSTRIA DELLA FEDERAZIONE RUSSA
Allo studio una strategia comune per rafforzare i rapporti commerciali italo-russi nel settore arred...
SENSITALIANI for LUXURY HOTELS
26 e 27 novembre 2015: il via ad una nuova progettualità  che rappresenta l’eccellenza del Made in I...
I Nuclei di Manutenzione Edile, una risorsa per la logistica di supporto della Marina
Già attivi dai primi mesi del 2014, hanno raggiunto la piena operatività nel 2015 e oggi dispongono ...
AHEC e T.ZED Architects presentano 'The Cocoon' al Downtown Design
AMBB Furniture Manufacturing riadatta il frassino americano termicamente modificato e la quercia bia...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.