Lo spazio pubblico ai tempi della crisi: “Viaggio nei comuni delle buone pratiche”

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Call for practices

All’appuntamento dellla seconda edizione della Biennale del 2013 si vuole giungere attraversando il territorio nazionale, coinvolgendo più attori in un processo di ricerca e confronto e individuando le città che più si sono distinte nell’attivazione di politiche pubbliche virtuose per lo spazio pubblico, nelle diverse dimensioni che questo concetto sottende, con particolare attenzione al ruolo che le politiche dello spazio pubblico possono giocare in un contesto di crisi economica e restringimento delle risorse.
I soggetti promotori del percorso sono l’INU e l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con il supporto di Cittalia-Fondazione ANCI Ricerche e Labsus-Laboratorio per la Sussidiarietà. Si prevede la realizzazione di laboratori tematici di approfondimento da svolgersi entro marzo 2013. Nel rispondere alla call, i Comuni potranno selezionare un tema tra i 12 proposti (per approfondimento si veda il programma di lavoro), con la facoltà di proporre eventuali integrazioni tra gli stessi temi purché emerga il tema principale. Temi:

1. Capire cos’è oggi lo spazio pubblico.
2. La città per tutti: accessibilità, mobilità e sicurezza.
3. Spazi urbani e inclusione sociale.
4. Una casa e uno spazio urbano per tutti.
5. La biblioteca pubblica come piazza del sapere.
6. Il web e lo spazio urbano virtuale.
7. Il governo condiviso degli spazi e dei beni comuni urbani.
8. Governare lo spazio urbano attivando reti di relazione.
9. Finanziare lo spazio pubblico.

A questi temi se ne aggiungono tre che sono da tempo oggetto di studio e sperimentazione urbanistica, architettonica, amministrativa:

10. Gli spazi pubblici nei centri storici.
11. Gli spazi pubblici nella città diffusa.
12. Gli spazi pubblici nella città ecologica.

I Comuni interessati a ospitare uno dei laboratori o partecipare ad essi sono invitati a rispondere a questa call entro e non oltre il 15 giugno 2012.

Articoli correlati
Introduzione ai controlli non distruttivi
di Dott. Ing. Emanuele RUGGERONE IL RUOLO DEI CONTROLLI NON DISTRUTTIVI Sotto la denominazione...
I grandi complessi del Novecento, una risorsa per la rigenerazione urbana. Incontro con Mario Cucine...
Lunedì 12 marzo, alle ore 16, presso l’Aula Magna del Politecnico di Bari, avrà luogo il primo di un...
La città senza filtro, una conversazione con Antonio Labalestra
Sabato 13 aprile 2013 alle 19,00, presso la Galleria Spazio Giovani in via Venezia 41 a Bari, l’arch...
INdIZI diSEGNI
La ricerca dell’architetto Domenico Pastore è apparentemente facile nella sua quasi quotidiana neces...
“DENSITA’ IN_MATERIALI” A PALAZZO VERNAZZA DI LECCE
Nelle sale al piano terra del cinquecentesco Palazzo Vernazza, splendidamente recuperato nel centro ...
Documentary Platform / LAB / Osservatorio Fotografico
Tre esperienze di ricerca e di produzione editoriale. A cura di Michele Cera, Federico Covre, Cesare...
Progettazione BIM e riforma degli appalti
Sinergie Moderne Network ed eebuild organizzano un tour nazionale di corsi di aggiornamento tecnico,...
LE CHIAVI DI ROMA. LA CITTÀ DI AUGUSTO
Il 23 settembre 2014, per il Bimillenario della morte del princeps, il mondo festeggerà Augusto. In ...
AMBIENTE: CONSIGLIO NAZIONALE ARCHITETTI PROMUOVE LA TERZA EDIZIONE DEL "PREMIO RI.U.SO."
La premiazione ad ottobre in occasione dell'edizione del Saie 2014. Roma, 2 agosto 2014. La riquali...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.