Fare arte di Silvia Camporesi

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Su invito dell’associazione culturale DamageGood, arriva per la prima volta nel Sud Italia “Fare arte” di Silvia Camporesi, un corso nato dalla collaborazione tra l’artista visiva e MiCamera di Milano.

ph. Silvia Camporesi

ph. Silvia Camporesi

Il workshop è un’ottima occasione di formazione per i partecipanti che nei tre giorni di “Fare arte” possono imparare a muovere passi decisi nell’intricata strada dei pensieri e delle azioni che conducono dalla realizzazione di un progetto artistico, non solo fotografico.

Concepito nella formula weekend, il corso teorico-pratico (a numero chiuso) si svolge da venerdì 18 a domenica 20 maggio presso le sale dell’ex Conservatorio Sant’Anna di Lecce ed è scandito da quattro momenti, fondamentali per approfondire il processo generativo delle idee nella fotografia contemporanea.

 Docente d’eccezione, Silvia Camporesi, artista romagnola tra le più apprezzate ed importanti del panorama italiano contemporaneo. Famosa per la sua capacità di utilizzare il linguaggio fotografico e video, la sua ricerca si muove su una sottile linea di confine tra immaginazione e realtà, in rapporto costante con l’elemento naturale. Le sue immagini sono ricche di epifanie visive, che traggono spunto dal mito, dalla letteratura, dalle fonti religiose ma anche dalla quotidianità. Nel 2007 ha vinto il premio Celeste per la sezione fotografia. È stata inoltre fra i finalisti del Talent Prize nel 2009 e del Premio Terna l’anno successivo. Le sue opere sono presenti nelle più importanti gallerie e fiere d’arte contemporanee, ultime Arte Fiera Bologna e Mia 2012 (Milan Image Arte Fair) di Milano, accanto a nomi di spicco come Luigi Ghirri ed Erwin Olaf. Da diversi anni, affianca l’attività artistica all’insegnamento di fotografia e critica dell’immagine.

 Inoltre, giovedì 17 l’artista terrà una lezione aperta al pubblico presso la sala conferenze dell’ex Conservatorio Sant’Anna, a Lecce. Ospite d’eccezione della tavola rotonda, Leonello Bertolucci. L’appuntamento è fissato per le 18.30.

Articoli correlati
Incontro sull'architettura penitenziaria
Il gruppo Amnesty International Palagiano propone un incontro-dibattito dal titolo,  Architettura P...
Nunzio al Politecnico di Bari
Incontro con Nunzio Segno, luogo, materia Saluto del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari N...
NAPOLEONE MARTINUZZI. VENINI 1925–1931
L’8 settembre 2013 apre al pubblico sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia la mostra Napoleone...
Paulo Mendes da Rocha, tecnica e immaginazione
Si inaugura oggi presso La Triennale di Milano la mostra dedicata a Paulo Mendes da Rocha, a cura di...
Vito Bellino, Futbol storia del calcio e dei suoi luoghi
Un'indagine documentaria di Vito Bellino ci conduce attraverso i luoghi inesplorati del calcio, in...
MCE SAUDI E MCE ASIA I DUE NUOVI APPUNTAMENTI DEL 2015
MCE (MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT),  la manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica ci...
Tavola rotonda: la new economy dell'immobiliare
La sfida decennale per la ripresa economica, il recupero edilizio e la tutela ambientale. &nb...
MIGRANT GARDEN UNTOUCHABLE LANDSCAPES with the new bird nest by Bernard Khoury
Dopo l’inaugurazione ufficiale a Piacenza, presso il Polo territoriale del Politecnico di Milano, SP...
Il complesso fortificato di Balsignano
Il FAI Giovani Bari organizza venerdì 30 giugno 2017, a partire dalle ore 18,00, una visita guidata ...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.