Fare arte di Silvia Camporesi

Su invito dell’associazione culturale DamageGood, arriva per la prima volta nel Sud Italia “Fare arte” di Silvia Camporesi, un corso nato dalla collaborazione tra l’artista visiva e MiCamera di Milano.

ph. Silvia Camporesi
ph. Silvia Camporesi

Il workshop è un’ottima occasione di formazione per i partecipanti che nei tre giorni di “Fare arte” possono imparare a muovere passi decisi nell’intricata strada dei pensieri e delle azioni che conducono dalla realizzazione di un progetto artistico, non solo fotografico.

Concepito nella formula weekend, il corso teorico-pratico (a numero chiuso) si svolge da venerdì 18 a domenica 20 maggio presso le sale dell’ex Conservatorio Sant’Anna di Lecce ed è scandito da quattro momenti, fondamentali per approfondire il processo generativo delle idee nella fotografia contemporanea.

 Docente d’eccezione, Silvia Camporesi, artista romagnola tra le più apprezzate ed importanti del panorama italiano contemporaneo. Famosa per la sua capacità di utilizzare il linguaggio fotografico e video, la sua ricerca si muove su una sottile linea di confine tra immaginazione e realtà, in rapporto costante con l’elemento naturale. Le sue immagini sono ricche di epifanie visive, che traggono spunto dal mito, dalla letteratura, dalle fonti religiose ma anche dalla quotidianità. Nel 2007 ha vinto il premio Celeste per la sezione fotografia. È stata inoltre fra i finalisti del Talent Prize nel 2009 e del Premio Terna l’anno successivo. Le sue opere sono presenti nelle più importanti gallerie e fiere d’arte contemporanee, ultime Arte Fiera Bologna e Mia 2012 (Milan Image Arte Fair) di Milano, accanto a nomi di spicco come Luigi Ghirri ed Erwin Olaf. Da diversi anni, affianca l’attività artistica all’insegnamento di fotografia e critica dell’immagine.

 Inoltre, giovedì 17 l’artista terrà una lezione aperta al pubblico presso la sala conferenze dell’ex Conservatorio Sant’Anna, a Lecce. Ospite d’eccezione della tavola rotonda, Leonello Bertolucci. L’appuntamento è fissato per le 18.30.

Articoli correlati

Share

Leave a Comment