Rivisitazioni a cielo aperto, dieci fotografi per Polignano a Mare

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Mostra a cielo aperto di fotografia per la promozione delle risorse territoriali

Giovedì 12 luglio 2012 dalle ore 19 prende avvio a Polignano la mostra fotografica Rivisitazioni a cielo aperto allestita sul lungomare che congiunge il nuovo Museo Pino Pascali a Largo Grotta Ardito.
Rivisitazioni a cielo aperto traccerà un ideale filo conduttore tra la nuova sede della Fondazione Museo Pino Pascali e la città di Polignano attraverso lo sguardo di 10 fotografi pugliesi: Nicola Amato, Berardo Celati, Michele Cera, Alessandro Cirillo, Giuseppe De Mattia, Stefano Di Marco, Frasca, Luciana Galli, Carlo Garzia, Cosmo Laera, tutti fotografi di formazione pugliese presenti in circuiti nazionali ed internazionali.
Le Rivisitazioni d’autore intendono proporre una rilettura del quotidiano urbano con l’obiettivo di avvicinare il visitatore alla città attraverso il meccanismo del ri-conoscimento: osservare la propria o altrui città attraverso lo sguardo selettivo di un fotografo.


Contenuto e contenitore di questi racconti è il territorio nel quale spazi dell’architettura urbana e del paesaggio si fondono in un sistema organico.
Per questo progetto abbiamo individuato esclusivamente autori pugliesi – dichiara Lorenza Dadduzio, curatrice della mostra con Antonio Frugis – con l’intenzione di offrire un racconto visivo del territorio di Polignano dall’interno, attraverso una lettura non convenzionale né cartolinesca. È questo il rischio che corrono splendide realtà paesaggistiche come Polignano. Lo sguardo d’autore serve a ri-leggere gli spazi e i luoghi con occhio attento e profondo.
Le strutture espositive, totem in materiale industriale, diventano contenitori di messaggi culturali e ideali interfacce di comunicazione tra la città, il cittadino e il cuore pulsante dell’arte contemporanea pugliese, il Museo Pino Pascali.
Il percorso espositivo partirà dalla zona prospiciente l’Isola dell’Eremita, nel piazzale antistante il Museo Pascali, per svilupparsi con trenta strutture espositive bifacciali lungo la suggestiva cornice del lungomare di Polignano, conducendo i visitatori fino a Largo Grotta Ardito.
Il progetto, ideato da Lorenza Dadduzio e vincitore del bando Principi Attivi 2010, è già stato ospitato nel 2011 nei centri storici di 5 città pugliesi (Barletta, Altamura, Martina Franca, Galatina e Taranto), sviluppandosi lungo oltre 4.000 m di strade con le sue 30 strutture espositive bifacciali itineranti, coinvolgendo 150 autori pugliesi (scrittori e fotografi) con 300 rivisitazioni scritte e fotografiche, 50 partner locali e regionali e 300.000 visitatori.

Il percorso espositivo

Il percorso espositivo

La mostra è inserita nel P.O.FERS PUGLIA 2007-2013- L.I 4.3-Azione 4.3.2/B

La mostra è visitabile ogni giorno dalle 00 alle 24
Da giovedi 12 luglio 2012 fino a venerdi 24 agosto 2012
Opening: 21 luglio 2012 dalle ore 19 / passeggiata con i curatori e gli autori

Per informazioni o approfondimenti:
Lorenza Dadduzio – responsabile organizzativo
info@rivisitazioni.it – 320 8382210
Segreteria Fondazione Museo Pino Pascali
segreteria@museopinopascali.it – 333 2091920

FONDAZIONE PINO PASCALI MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA
Via Parco del Lauro 119 – 70044 Polignano a Mare (Bari) ITALY
Tel.fax +39 080.424.9534 – +39 3332091920 – www.museopinopascali.it
direzione@museopinopascali.it – segreteria@museopinopascali.it
ASS. CUlTURALE LINFATTIVA
Via Dante Alighieri 144 – Barletta
320 8382210 – info@rivisitazioni.it
www.rivisitazioni.it

Articoli correlati
Mostra Fotografica TIRANA FIELDS
Tirana Fields è il risultato del progetto “Cooperazione interuniversitaria italo – albanese: nuove p...
L’architettura e il paesaggio nella fotografia pugliese
Dieci motivi per scegliere LAB. Una riflessione sulla giovane fotografia di ricerca. La most...
TAV Bologna - Milano. Fotografia, ricerca e territorio
John Gossage, Dominique Auerbacher, William Guerrieri, Guido Guidi, Walter Niedermayr, Vittore Fossa...
La Ceramica e il Progetto, al via la terza edizione
Torna il concorso di architettura che premia le migliori realizzazioni in piastrelle di ceramica ita...
RIGENERARE ITALIA - CONVEGNO AUDIS PER PRESENTARE IL "DOCUMENTO SULLA RIGENERAZIONE URBANA"...
Appuntamento a Modena con le principali associazioni italiane per inquadrare il futuro delle città i...
Cantieri SISF. Indagine territoriale e mediazione culturale nell'esperienza di Linea di Confine
Giovedi 20 Novembre, presso i Cantieri SISF, si terrà il convegno di studi, Sguardi Fotografici sul ...
L'ORTO VERTICALE DI BIBER ARCHITECTS
Pareti coltivate trasformano i condomìni cittadini in vere e proprie fattorie urbane. (Milano - Set...
AL 50° MARMOMACC LA PIETRA NATURALE PARLA TUTTE LE LINGUE DEL MONDO
Al via domani il più importante salone dedicato al business e alla cultura del marmo. Internazionali...
L'IMPEGNO DELLA TRADIZIONE. GIORNATE DI STUDIO IN ONORE DI ROBERTO GABETTI
Roberto Gabetti (29 novembre 1925 – 5 dicembre 2000), laureato e docente del Politecnico di Torino...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.