Scienza delle costruzioni: il saggio di Alfredo Sollazzo

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

fonte: Azione Universitaria Politecnico

L’Arte del Costruire, nata agli albori della civiltà, si è evoluta e trasformata attaverso i secoli in una moderna Disciplina Matematica le cui basi razionali sono state poste agli inizi del XIX secolo. Nota in Italia come Scienza delle Costruzioni, essa si occupa dello studio del comportamento meccanico dei materiali, strutture e costruzioni ed ha conosciuto un grande sviluppo negli ultimi negli ultimi due secoli. Il saggio di Alfredo Sollazzo percorre in rapida sintesi il cammino dei costruttori attraverso i secoli, distinguendo nelle sue trasformazioni, tre periodi, nel corso dei quali la storia delle costruzioni si interfaccia fatalmente con quella del pensiero scientifico in generale. Proprio all’inizio del terzo di tali periodi fu ideato un modello teorico del corpo continuo, peraltro non accessibile con la sperimentazione diretta da cui sono deducibili, con impiego dei metodi della matematica, i comportamenti di interesse ingegneristico degli elementi costruttivi e delle costruzioni, suscettibili, essi sì, di essere confermati dall’esperienza.

Da allora, questo modello costituisce la base di una rappresentazione estremamente generale dei materiali che ha consentito lo sviluppo della moderna Scienza del Costruire, la cui evoluzione ricalca sostanzialmente il percorso della maggior parte delle scienze moderne.

L’Arte del Costruire. Verso una moderna disciplina matematica

Presentazione del saggio di Alfredo Sollazzo

Lunedì 10 dicembre 2012 – ore 16,30, Aula Magna Attilio Alto del Politecnico di Bari.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

  • ore 16.30 Saluti del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari
    Prof. Nicola Costantino
  • ore 16.40 Saluti del Direttore del Centro Interuniversitario
    “Seminario di Storia della Scienza”
    Prof. Pasquale Guaragnella
  • ore 16.50 Presentazione del volume “L’arte del Costruire. Verso
    una moderna disciplina matematica”
    Prof. Mauro Mezzina
  • ore 17.10 Spunti e Riflessioni su alcune fasi evolutive della
    Scienza delle Costruzioni
  • Prof. Alfredo Sollazzo
    ore 17:40 Dibattito

Alfredo Sollazzo, professore emerito del Politecnico di Bari, è nato a Napoli e si è trasferito a Bari in giovanissima età, svolgendovi tutti gli studi fino alla Laurea in Ingegneria Civile conseguita nel 1956. Qui intraprende la carriera universitaria, proseguendola per alcuni anni a Trieste, divenendo nel 1967-68, professore ordinario di Scienza delle Costruzioni nella Facoltà di Ingegneria, dell’Università di Bari e del Politecnico poi. Ha mantenuto questa funzione per quarant’anni consecutivi, ricoprendo tra l’altro, per due mandati, la carica di Preside della stessa Facoltà e di quella di Taranto.

Articoli correlati
ASSOBETON punta sull'aggiornamento. Terza tappa: Bari
ASSOBETON organizza un ciclo di quattro seminari lungo tutto lo stivale per promuovere l’aggiornamen...
I FOTOGRAFI E MILANO
        PRIMA VISIONE 2011 I FOTOGRAFI E MILANO ...
Vincolo paesaggistico sui quartieri cittadini
La Regione  Puglia (BUR 115 del 2/8/2012) ha pubblicato  la  determinazione 425 per l' apposizione d...
NUOVO CONTO ENERGIA TERMICO
focus sui nuovi incentivi con il Ministero dello Sviluppo Economico All’indomani dell’entrata in v...
Architettura e ceramica a Bari
Una conferenza di architettura dedicata alla ceramica promossa da Confindustria Ceramica e Cersaie...
Biocasa felice. Risparmio energetico e isolamento acustico nel sistema edificio-impianto
Sinergie Moderne Network conferma la sua leadership nazionale anche in occasione dei dodici ...
CARME PINÓS PROTAGONISTA AL CERSAIE 2014
Martedì 23 settembre l’ incontro con l’architetto catalano, membro onorario dell’American Institute ...
COSTRUIRE. BIENNALE INTERNAZIONALE DELL'EDILIZIA
I materiali, le tecnologie, l’eccellenza del costruire: il mondo dell’edilizia internazionale si dà ...
Design, sostenibilità, calore
Continuano i successi per il ciclo di eventi formativi dedicati agli architetti che Tubes periodicam...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.