Fotografare la città, raccontare la città

L’associazione Camera 231 promuove un evento dedicato alla riscoperta e al racconto del quartiere Murat della città di Bari attraverso l’uso della fotografia

In occasione del bicentenario della fondazione del quartiere Murat della città di Bari, l’associazione Camera 231 in collaborazione con l’associazione Il Murattiano, propone un incontro dal tema, Le trasformazioni del quartiere Murat, un percorso fra arte e storia, volto a promuovere la conoscenza della città moderna attraverso il mezzo fotografico per riscoprire elementi e aspetti dimenticati o per rivelarne di nuovi. I partecipanti saranno invitati a fotografare il quartiere e le trasformazioni in esso avvenute, secondo una visione personale e conoscitiva.

L’evento prevede un percorso guidato, volto a illustrare i principali aspetti storici e le modificazioni progressivamente intervenute nel tessuto urbano, aperto a fotografi che intendano raccontare la città e le caratteristiche di crescita a partire dall’anno di fondazione del Borgo nel 1813.

Il terzo incontro, dopo il primo e il secondo del 2 e del 9 marzo, è previsto per sabato 16 marzo 2013.

Il programma prevede:

–         ore 9,30, raduno dei partecipanti all’incrocio tra corso Cavour e corso Vittorio Emanuele;

–         ore 9,45, inizio della visita del quartiere murattiano.

(Fasi storiche a partire dal 1813. Le principali direttrici di espansione; l’eclettismo ottocentesco; edifici storici e stili decorativi, abitazioni, chiese, scuole, piazze e giardini, edilizia pubblica e privata; tessuto sociale e commerciale; il Novecento e le trasformazioni del quartiere; la progressiva sostituzione del tessuto edilizio; aspetti critici; l’architettura scomparsa).

 Ad ogni partecipante sarà fornita l’indicazione delle vie e dei principali edifici di interesse storico e architettonico. Durante il percorso, un fotografo assisterà i partecipanti che avranno massima discrezione nel tema da trattare.

L’area interessata comprende il quadrilatero murattiano che si estende da corso Vittorio Emanuele fino via Quintino Sella, da corso Cavour fino alla Stazione Ferroviaria. I partecipanti potranno lavorare singolarmente o in gruppo, individuando un tema o un aspetto del quartiere ritenuto di particolare interesse.

L’incontro è aperto a tutti (esperti o principianti) purché muniti di macchina fotografica reflex (analogica o digitale) o a telemetro o compatta (analogica o digitale) o medio formato. Le foto selezionate saranno oggetto di una mostra-concorso, che sarà inaugurata nella Galleria Spazio Giovani nella città antica di Bari durante il mese di aprile. Le foto migliori saranno premiate. Non saranno ammesse immagini realizzate con cellulari, iphone, ipad, (o applicazioni quali instagram) o altro sistema differente da un normale apparecchio fotografico. E’ possibile fotografare a colori o in bianco e nero, utilizzando alternativamente il formato verticale oppure orizzontale. Non saranno ammesse al concorso foto ritoccate al computer, fatto salvo per le normali correzioni di luce e colore.

L’evento a cura dell’Associazione Camera 231 prevede un costo di € 15,00 a persona comprensivo della stampa delle immagini selezionate per ciascun partecipante in formato 20×30 cm.

Le immagini sono di proprietà di ciascun iscritto che potrà ritirarle presso la sede espositiva a conclusione della mostra.

 Per informazioni e adesioni scrivere a info@camera231.it, specificando nome e cognome, indirizzo di posta elettronica e numero di cellulare. Le iscrizioni si chiuderanno il giorno 27 febbraio 2013

Evento e regolamento sono disponibili anche su

http://www.facebook.com/events/534915269865201/

http://fotografarelacitta.wordpress.com/

Articoli correlati
Mostra Fotografica TIRANA FIELDS
Tirana Fields è il risultato del progetto “Cooperazione interuniversitaria italo – albanese: nuove p...
Recupero della bellezza e crescita felice. Grottaglie città virtuosa
L’idea di far sviluppare una capacità del territorio “tutto” in modo che l’invisibile possa diventar...
NAPOLEONE MARTINUZZI. VENINI 1925–1931
L’8 settembre 2013 apre al pubblico sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia la mostra Napoleone...
Al via la seconda edizione del progetto Ceramic Futures
From poetry to science fiction, il progetto social sulla ceramica È iniziata in questi giorni la se...
CONTROLLI, MONITORAGGIO E TECNICHE INNOVATIVE DI PROTEZIONE SISMICA DELLE STRUTTURE
Venerdì 19 Giugno 2015 presso il Salone ex Convitto Sales - Via Vito Carvini a Erice (Trapani) si te...
Cersaie 2015: 33ª edizione nel segno di architettura, design, mostre, posatori e consumatori
Torna per la sua trentatreesima edizione Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Arch...
MIGRANT GARDEN UNTOUCHABLE LANDSCAPES with the new bird nest by Bernard Khoury
Dopo l’inaugurazione ufficiale a Piacenza, presso il Polo territoriale del Politecnico di Milano, SP...
Mercato del calcestruzzo: ritorno agli anni sessanta
È una amara realtà quella che emerge dalle analisi sul mercato del calcestruzzo in Italia contenute ...
Biennale di Architettura di Venezia: IL CONTRIBUTO DI SAINT-GOBAIN ALL’ESORDIO DELLA SANTA SEDE
Milano, 25 maggio 2018 - Per la prima volta la Santa Sede entra nello spazio della Biennale di Archi...

Share

Leave a Comment