L’arte e l’architettura si incontrano per raccontare la storica conquista dell’acqua in Puglia

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi
Il Palazzo dell'Acquedotto Pugliese, Brunetti Cambellotti 1932

Il Palazzo dell'Acquedotto Pugliese, Brunetti Cambellotti 1932

Domani, venerdì 22 febbraio, alle ore 18.00, nel Palazzo dell’Acquedotto Pugliese a Bari, in Via Cognetti, 36, gli autori Carmelo e Giuseppe Calò Carducci, presentano il libro,  Il Palazzo dell’Acquedotto Pugliese di Bari.

A vent’anni dalla prima pubblicazione, completamente rinnovata nei contenuti e nella veste grafica, la casa editrice Adda ripropone l’opera dei fratelli Calò Carducci, tributo per l’acqua e il suo Acquedotto, indispensabile per capire cosa rappresenti, per la storia della Puglia e del meridione d’Italia, il bene comune più prezioso simbolicamente rappresentato dall’edificio barese.

Il Palazzo dell’Acquedotto a Bari, sede degli uffici centrali della complessa struttura industriale, è da considerarsi un’opera unica nel suo genere: un edificio interamente dedicato all’acqua e alle sue multiformi declinazioni; un omaggio al coraggio di quanti, disperatamente, la vollero chiara e salubre anche al limite del sacrificio estremo.

Progettato in stile romanico pugliese nel 1924 dall’ingegner Cesare Brunetti e terminato nel 1932 rappresenta un monumento civile al progresso e alla civiltà. Gli arredi e i decori interni furono realizzati da Duilio Cambellotti che si ispirò al tema dell’acqua affidandosi anche ad importanti ditte per la realizzazione del mobilio, delle vetrate e delle decorazioni marmoree in terracotta e ferro battuto.

Intervengono Fabiano Amati, Assessore regionale alle Opere Pubbliche e Protezione Civile ed Egidio Pani, giornalista e critico teatrale.

Fotografie: Nicola Amato e Sergio Leonardi.

Al termine della presentazione è prevista una visita straordinaria del Palazzo a cura degli autori del libro.

Articoli correlati
Il Vecchio Ordinamento e l'esame di abilitazione
Contenuto: # DPR328: che cos'e'? # I motivi della protesta # Il Movimento Nazionale DPR328 # V...
Ricercatori del Politecnico di Bari protagonisti in Norvegia
La capitale Oslo sperimenterà un sistema unico al mondo, di analisi e gestione della propria  rete i...
Politecnico di Bari, motore scientifico con lo sguardo ad Est
Bari, 24 maggio 2012 – Vocazione internazionale, sguardo all’Europa dell’Est sotto la guida dell’Uni...
Bari futura. Dialoghi sull'urbanistica e l'architettura della città in trasformazione
L’Assessorato all’Urbanistica del Comune di Bari, di concerto con il Politecnico di Bari, prosegue i...
NUOVA EDIZIONE DEL PREMIO APULIA PER OPERE DI ARCHITETTURA CONTEMPORANEA O DI URBANISTICA
Anche per l’anno 2012 è bandito il Premio Apulia, istituito dalla LR 14/2008 e articolato in due sez...
Rinnovato il Consiglio Generale della Fondazione Giorgio Cini
Giovanni Bazoli è stato confermato alla guida della Fondazione. Lord Browne of Madingley, Marie-Rose...
Confindustria Ceramica presenta, a Sassuolo, "Il manifesto per il distretto della ceramica"...
L’industria ceramica, con le sue imprese piccole e grandi e con l’indotto generato, è la spina dorsa...
COMFORT TECHNOLOGY PROGETTARE E INSTALLARE L’INTEGRAZIONE PER L’EFFICIENZA
Quali le normative, le strategie politiche e economiche, le procedure tecniche, le  opportunità di m...
Klimainfisso, la ‘tre giorni’ del serramento: incontri, affari e convegni
Focus su serramenti, facciate, vetri: dalle ristrutturazioni alle nuove costruzioni, dalla sostituzi...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.