Rigeneriamo le città, generiamo il futuro

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

La rigenerazione urbana è al centro delle politiche di governo del territorio della Regione Puglia da alcuni anni.

Le ragioni sono diverse: dalla necessità di riqualificare parti di città che versano in condizioni di degrado e abbandono, al dovere di restituire un ambiente di vita dignitoso a famiglie che abitano in periferie prive di infrastrutture e servizi, alla necessità di arrestare il dissennato consumo di suolo.

Ma l’uso del termine rigenerazione vuole indicare qualcosa di più.  Allude all’idea di rinascita, di rinnovamento, ossia a processi che devono investire parti di città in modo profondo e durevole. Processi che devono interessare non solo le pietre ma soprattutto le persone, inducendole a riappropriarsi della città e a prendersene cura.

Per condividere e discutere le politiche, i processi ed i progetti di rigenerazione urbana e territoriale attuati in Puglia, l’Assessorato regionale alla Qualità del Territorio, di concerto con l’Assessorato alla Mobilità, ha organizzato una mostra ed un convegno in programma a Bari, 7 – 8 marzo 2013

Il Laboratorio Urbano Partecipato SIAMO TUTTI TUFI racconterà la sua esperienza il 7 Marzo ore 17.30 presso la Camera di Commercio – BARI

INFO
http://rigenerazione.regione.puglia.it/

PROGRAMMA

7 marzo 2013 | Teatro Margherita – Bari

9.00 inaugurazione della mostra
RIGENERIAMO LE CITTÀ, GENERIAMO IL FUTURO
alla presenza di
Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia
Michele Emiliano, Sindaco di Bari
Angela Barbanente, Assessora alla qualità del territorio della Regione Puglia

Camera di Commercio – Bari

11.00 tavola rotonda
OLTRE LA CRISI: IL CONTRIBUTO DELLA RIGENERAZIONE URBANA E TERRITORIALE
intervengono
Rappresentante della Commissione Europea
Sabina de Luca, capo Dipartimento per le politiche di sviluppo e coesione
economica
Dino Borri, ordinario di tecnica urbanistica Politecnico di Bari
Edoardo Zanchini, vicepresidente Legambiente
modera
Roberto Giannì, Direttore area politiche mobilità e qualità urbana della
Regione Puglia

13.30 lunch

ESPERIENZEDI RIGENERAZIONE URBANA E TERRITORIALE IN SUD EUROPA
introducono

14.30 Angela Barbanente, Assessora alla qualità del territorio della Regione Puglia

14.45 Guglielmo Minervini, Assessore alle infrastrutture strategiche e mobilità

*** il punto di vista dei tecnici

15.00 Francesca Pace, dirigente Servizio assetto del territorio della Regione Puglia
15.30 Pere Picorelli Riutord, Departament d’Habitatge Coordinació de
Remodelacions, Generalitat de Cataluña.

*** il punto di vista degli amministratori

16.00 Manuel Salgado, vice-sindaco e assessore all’urbanistica del Comune di
Lisbona
16.30 Bruno Gabrielli, già assessore all’urbanistica del Comune di Genova

*** il punto di vista degli abitanti

17.00 LUA| Laboratorio Urbano Aperto, San Cassiano di Lecce
17.30 Laboratorio Urbano Partecipato SIAMO TUTTI TUFI – Gravina in Puglia

Articoli correlati
Il poliuretano espanso rigido per l’isolamento termico a cura dell'ANPE
Apprendere le principali caratteristiche prestazionali dei prodotti in poliuretano e indiv...
Paola De Pietri, seccoumidofuoco. Una ricerca sulla realtà produttiva del settore ceramico
Bologna, CERSAIE - 23 - 27 Settembre 2013  In occasione del CERSAIE 2013 è allestita in anteprima n...
Glass Tea House Mondrian by Hiroshi Sugimoto
L’artista giapponese Hiroshi Sugimoto realizza la sua prima opera architettonica a Venezia sull’Isol...
Documentary Platform / LAB / Osservatorio Fotografico
Tre esperienze di ricerca e di produzione editoriale. A cura di Michele Cera, Federico Covre, Cesare...
Progettazione BIM e riforma degli appalti
Sinergie Moderne Network ed eebuild organizzano un tour nazionale di corsi di aggiornamento tecnico,...
Il nuovo rifugio "Rabothytta" dà un caldo benvenuto agli escursionisti della Norvegia
Il rifugio per escursionisti 'Rabothytta' è situato al 66° parallelo nord, 1200 metri sul livello de...
SAIE RINASCE DAI 50 ANNI CON UNA EDIZIONE DA RECORD
VISITATORI CRESCIUTI DEL 18% E TRIPLICATI I VISITATORI ESTERI. 9.000 PROFESSIONISTI AI CORSI DI FORM...
Norme tecniche, le novità per il settore del calcestruzzo
La tanto attesa approvazione della revisione delle Norme tecniche per le costruzioni ha suscitato re...
Il monitoraggio delle fessure nelle opere in calcestruzzo armato
Le fessure sono un fenomeno tipico di molte strutture in calcestruzzo armato, ma non sempre sono sin...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.