COME LIBERARSI DAI COSTI DEI SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Aghape Ambiente aderisce al progetto Software libero per l’Architettura e mette a disposizione la registrazione del webinar dedicato ai software freeware e open source  per la progettazione

È stata necessaria una doppia edizione del webinar Software libero per la Progettazione per soddisfare tutte le richieste di partecipazione ricevute dai numerosi professionisti interessati a scoprire come liberarsi dagli ingenti costi dei software necessari per la progettazione, la modellazione ed il rendering.

 

Il webinar è stato promosso da Aghape Ambiente con la docenza di professionisti appartenenti al progetto Software libero per l’architettura,con l’obiettivo di offrire un quadro generale ed introduttivo alla cultura del software libero e open source.

 

Dalla modellazione 3D con al rendering con Kerkythea, dall’editing dell’immagine digitale e fotoritocco con Gimp alla modellazione e rendering con Blender, fino al disegno CAD 2D con DoubleCAD XT (freeware), il webinar ha presentato un ampio ventaglio di opportunità “libere” per i professionisti.

 

E per assolvere appieno alla filosofia del progetto, la registrazione del webinar è ora disponibile gratuitamente sul sito di Aghape Ambiente a questo link:

http://www.ambiente.aghape.it/it/sui-nostri-eventi/408-software-libero-disponibile-il-webinar

 

Il progetto Software libero per l’architettura è infatti un’iniziativa di utilità generale finalizzata a promuovere un vero e proprio rinnovamento culturale tra gli attori del mondo del progetto, partendo proprio da una maggiore consapevolezza informatica sui programmi “liberi”.

 

L’idea che sta alla base del software libero è garantire il libero accesso al codice del software in modo tale da permettere a chiunque di beneficiare del programma, ma anche di studiarlo e adattarlo alle proprie esigenze.

 

In un’ottica più ampia, il software libero rappresenta un modello di sviluppo – tecnologico, economico, sociale – alternativo a quello proprietario, basato sulla condivisione dei saperi e delle esperienze e finalizzato alla produzione di sistemi più efficienti, sicuri e adeguati alle reali necessità degli utenti.

Articoli correlati
Un interessante dettaglio costruttivo
Un interessante particolare di tecnica costruttiva muraria è evidenziato da questo framm...
ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA Rigenerazione sostenibile delle città e...
Audis, GBC Italia e Legambiente presentano il 6 giugno a Milano presso la sala Consiglio di Assimpre...
Una guida ICMQ - Assobeton spiega le procedure per il calcolo della trasmittanza termica
Efficienza energetica più facile per gli edifici prefabbricati Indicazioni anche sull’iter per la c...
LE “ETA’ DEL FERRO” AL GHERKIN BUILDING DI LONDRA
L’arte del metallo di Daniele Dell’Angelo Custode, dal 6 al 30 maggio, nella City londinese.  a cur...
Janvier Corvalán protagonista a Cersaie 2014
Il 24 settembre la conferenza dell’architetto paraguaiano presso la Galleria dell’Architettura “In ...
Francisco Mangado, l'oggetto e l'architettura
Giovedì 5  giugno al Tempio di San Sebastiano la conferenza dell'architetto spagnolo. Cersaie, ...
Ediltrophy 2015: al via le selezioni regionali per i migliori muratori d’Italia
Ediltrophy 2015 al taglio del nastro Dal 13 settembre al via le selezioni regionali per i migliori ...
L'ORTO VERTICALE DI BIBER ARCHITECTS
Pareti coltivate trasformano i condomìni cittadini in vere e proprie fattorie urbane. (Milano - Set...
I giunti nelle strutture in acciaio: considerazioni sulla classificazione dei collegamenti
Nell’ambito delle opere in carpenteria metallica, un collegamento può essere definito come un insiem...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.