Base isolation: dalle origini ai giorni nostri

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

L’isolamento sismico è una tecnica di protezione che riduce l’azione sismica sugli edifici durante i terremoti che ha oramai dimostrato la propria efficienza e competitività economica, rispetto alle consuete modalità di costruzioni antisismiche di ponti ed edifici, ed anche nella protezione del patrimonio culturale.
Quando l’azione sismica arriva alla struttura, questa, in un modo o nell’altro, cerca di fronteggiarla. La soluzione sembra semplice: non fare arrivare il sisma alla struttura o comunque farne arrivare solo una parte. Quando l’azione sismica arriva alla struttura, questa, in un modo o nell’altro, cerca di fronteggiarla. La soluzione sembra semplice: non fare arrivare il sisma alla struttura o comunque farne arrivare solo una parte. Il concetto base dell’isolamento sismico è quello di ridurre gli effetti della componente orizzontale dell’accelerazione del terreno, interponendo elementi strutturali a bassa rigidezza orizzontale tra l’edificio e la sua fondazione, disaccoppiando, di fatto, il moto della struttura da quello del terreno. Se la sovrastruttura è sufficientemente rigida, è il primo modo di vibrare quello che passa e gli spostamenti e le deformazioni sono concentrate al solo sistema di isolamento, mentre i modi superiori, che producono le deformazioni nelle strutture, in quanto ortogonali al primo, ed al movimento del terreno, in questo caso, non partecipano nel moto della struttura se non in maniera estremamente limitata, e pertanto se il sisma possiede un elevato contenuto energetico alle alte frequenze, questa energia non viene trasmessa all’edificio.
Questo diverso modo di pensare e di progettare, apparso da poco sulla scena della moderna ingegneria sismica, ha origini molto antiche.

LEGGI LA MONOGRAFIA COMPLETA IN PDF >>>> DOWNLOAD

AUTORI: Fausto GIOVANNARDI e Adriana GUISASOLA

Articoli correlati
PROGETTARE GREEN: ILLUMINAZIONE E VERDE URBANO
Aghape Ambiente propone due nuovi seminari dedicati a illuminazione eco-compatibile e progettazione ...
Ministero della Gioventù ed Emilia Romagna per uno studio sul paesaggio
MICHELE CORSO A buon rendere Inaugurazione sabato 11 febbraio, ore 18.00 SPAZIO GERRA Reggio Emi...
Bioarchitettura: architettura vivente, come progettare la normalità
Bari, 29 giugno 2012 – Un convegno internazionale e una mostra itinerante che ha già toccato le citt...
Così si rompe… il David di Michelangelo
Analisi dei meccanismi di rottura del monumento eseguiti dall’Istituto di geoscienze e georisorse de...
Icone del Design Italiano
Triennale Design Museum presenta negli spazi del CreativeSet un nucleo di icone dalla Collezione Per...
UNCONVENTIONAL AT_TRACTIONS
SCULTURE IN METALLO DI  DANIELE DELL’ ANGELO CUSTODE GX GALLERY ,  28 Ago 2014 - 19 Sett 2014, 43...
Università di Pisa: dal brevetto delle travi in vetro nasce una spin off
Si chiama TVT srl e debutterà alla Fiera Glastec che si svolge a Düsseldorf, in Germania, dal 21 al ...
Ediltrophy 2015: al via le selezioni regionali per i migliori muratori d’Italia
Ediltrophy 2015 al taglio del nastro Dal 13 settembre al via le selezioni regionali per i migliori ...
Terremoto: aperta la piattaforma per l'iscrizione all'elenco speciale professionisti
Il commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, ha emanato un avviso con il quale avvia l...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.