MADE EXPO, RIPARTIRE DAL SISTEMA DELLE COSTRUZIONI

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Ricominciamo dal costruire
MADE expo si avvicina all’appuntamento di ottobre ribadendo temi cruciali per il sistema Paese e il mondo delle costruzioni. La riqualificazione urbana, la tutela e la manutenzione del territorio e delle infrastrutture, la sicurezza degli edifici e dei cantieri e il risparmio energetico sono elementi centrali per l’atteso rilancio economico. Per questo motivo, MADE expo guarda con fiducia ai segnali che emergono dai recenti interventi del Governo sul fronte casa che ha allo studio un piano casa da 4,4 miliardi di euro, che prevede prestiti a vantaggio delle categorie più deboli, le cui linee guida sono progetti di edilizia sociale e un fondo per agevolare l’acquisto della prima casa da parte di giovani coppie.
Una prima boccata d’ossigeno al settore è arrivata attraverso gli incentivi varati dal Governo nel mese di maggio. I bonus casa hanno, infatti, offerto una chance di ripartenza alle imprese e alle aziende che operano nel comparto delle costruzioni, delle ristrutturazioni e del recupero in chiave di risparmio energetico e di sicurezza antisismica.
Segnali positivi dal comparto della riqualificazione
Il riconoscimento della centralità del sistema delle costruzioni come leva per la risalita del Paese e i provvedimenti intrapresi dal Governo sono un segnale positivo per un settore che vive una crisi profonda, in un contesto economico certo non facile. Gli effetti positivi prodotti dalla proroga e dal temporaneo potenziamento degli incentivi fiscali relativi agli interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica attenuano la negativa valutazione sull’andamento degli investimenti in costruzioni nel 2013. Inoltre, a mitigare il calo dei livelli produttivi nel 2013 contribuiscono le ricadute positive derivanti dal pagamento alle imprese di una parte dei debiti pregressi da parte della Pubblica Amministrazione. Gli investimenti in riqualificazione del patrimonio abitativo, che rappresentano nel 2013 il 37,3% del valore degli investimenti in costruzioni, sono l’unico comparto a mostrare un aumento dei livelli produttivi. Rispetto al 2012, si stima una crescita del 5,3% in termini monetari e del 3,2% per le quantità prodotte. Tale aumento estimativo, pari circa a 2,4 miliardi di euro in valori correnti, è collegato all’effetto di stimolo derivante dal prolungamento e potenziamento degli incentivi fiscali.
MADE expo 2013
Con questi provvedimenti il settore ha visto riconosciute le proprie istanze sostenute anche da MADE expo, una manifestazione in grado di raccogliere e dare voce alle richieste delle imprese con spazi e momenti dedicati articolati su sei Saloni espositivi che coprono tutto il ciclo e le più importanti novità della filiera edilizia, dell’architettura e delle costruzioni. Così progettisti, imprese, operatori del commercio potranno conoscere nuove proposte dalle aziende espositrici all’interno di un percorso stimolante dedicato a Costruzioni e Cantiere, Involucro e Serramenti, Interni e Finiture, Energia e Impianti, Software e Hardware e Città e Paesaggio.

Grande adesione ad un nuovo progetto culturale e industriale
Il mondo delle costruzioni riconosce in MADE expo un momento di incontro privilegiato tra professionisti, aziende, imprese e pubblica amministrazione per discutere e dibattere sulle tematiche più attuali e sui materiali più innovativi. Lo confermano i riscontri in termini di adesioni alle iniziative in calendario come le circa 3.400 pre-iscrizioni online per Smart Village dove si dibatterà di come le nuove ambientazioni cambieranno il modo di costruire sia le nuove SmartCities, sia le abitazioni del futuro, e le oltre 2.300 preiscrizioni per FTC – Forum Tecnologie Costruzioni registrate a tre settimane dall’apertura per affermare un forte interesse alla riqualificazione e ristrutturazione del patrimonio edile e delle nostre abitazioni.
Sicurezza al primo posto
MADE expo è sinonimo di massimo impegno e sensibilizzazione verso la sicurezza degli edifici e la prevenzione antisismica, non solo in termini di incentivi fiscali del Governo. MADE expo dedica ampio spazio al tema con dibattiti, incontri e approfondimenti nel corso dell’evento fieristico che coinvolgono i più importanti esperti del settore. Le più avanzate tematiche progettuali, tecnologiche e costruttive dell’ingegneria civile in campo strutturale, oltre che i materiali più innovativi per le nuove costruzioni e per l’adeguamento del patrimonio edilizio esistente trovano in MADE expo all’interno di FTC-Forum Tecnologie Costruzioni, lo spazio di comunicazione con i contenuti più attuali e qualificati, tra cui anche Il Congresso Europeo per l’Acciaio ECCS “European Steel Contruction Days”, organizzato da ACAI ed UNICMI che tratterà i temi della verticalità e dell’efficienza nei cantieri.
Inoltre FTC sarà affiancato da MADE in Concrete, il progetto ideato da Atecap, l’associazione del calcestruzzo preconfezionato, in collaborazione con MADE expo, interamente dedicato al calcestruzzo e al calcestruzzo armato per far conoscere caratteristiche e potenzialità del prodotto e della tecnologia del calcestruzzo per dimostrare che il calcestruzzo è SANO, SICURO, SOSTENIBILE e SEDUCENTE.
Allo stesso modo Precast Area costituisce lo Spazio di Comunicazione organizzato da ASSOBETON dedicato ai manufatti e sistemi Prefabbricati in Calcestruzzo Armato e non, nelle diverse soluzioni ed applicazioni tipologiche delle Costruzioni civili e industriali.
Ri-costruire un futuro sostenibile
MADE expo è un hub qualificato di riferimento che guarda al costruire sostenibile come tema strategico per la riqualificazione e l’efficientamento energetico.
L’area espositiva di MADE expo dedicata al serramento e all’involucro si arricchisce di contenuti e forza di comunicazione attraverso eventi ed iniziative speciali che si rivolgono a diversi segmenti del target che, dagli architetti ai serramentisti ed agli operatori della distribuzione commerciale, verranno coinvolti da protagonisti nelle iniziative “Le finestre raccontano”, organizzata da FederlegnoArredo, Uncsaal e PVC- Forum Italia, per conoscere ed esaltare le prestazioni dei serramenti, e “Il Grand Prix dei serramentisti” per valorizzare e coinvolgere la figura professionale del serramentista. Grande riconoscimento a MADE expo anche da parte del mondo del progetto a cui sono dedicati spazi di espressione e di confronto, anche in virtù della partecipazione al momento fieristico da parte di autorevoli figure internazionali come Peter Fink, uno dei paesaggisti più noti e innovativi al mondo, famoso per aver realizzato il Northala Fields Park, il più grande parco contemporaneo di Londra, che parteciperà al Convegno internazionale di Growing City. MADE expo, inoltre, apre anche al settore dell’impiantistica sportiva e organizza un’importante iniziativa di aggiornamento sugli interventi di retrofit nei riguardi di un patrimonio costruito di enorme valore, complesso da gestire e da riqualificare.
MADE social
Una pagina ufficiale su Facebook, un account Twitter e un profilo LinkedIn: sono questi i nuovi canali di diffusione delle informazioni su cui MADE expo ha scelto di investire per ampliare la propria strategia di comunicazione e offrire informazioni mirate per ogni tipologia di utenza. I canali SOCIAL permettono di ampliare la visibilità e la riconoscibilità di MADE expo raggiungendo in modo più specifico il pubblico degli operatori e degli addetti ai lavori.
MADE expo internazionale
MADE expo è l’appuntamento dedicato alle aziende espositrici del settore che vogliono accedere al business internazionale attraverso un hub fieristico completo e riconosciuto come momento di massima rappresentazione delle innovazioni nel settore delle costruzioni. Developers, contractors e delegazioni internazionali riconoscono in MADE expo un contesto di forte propensione al business che favorisce i contatti con le aziende espositrici e lo sviluppo di opportunità reali. Anche quest’anno la IBL- International Business Lounge sarà protagonista dei B2B con oltre 360 incontri al giorno. Inoltre, per l’edizione 2013 MADE expo prevede un’area riservata alla stampa internazionale che visita la manifestazione fieristica.
La prossima edizione di MADE expo, dal 2 al 5 ottobre a Fiera Milano Rho, sigla l’avvio del percorso biennale intrapreso dalla manifestazione che si prepara al successivo appuntamento fieristico che si terrà in concomitanza con il grande palcoscenico di Expo 2015.
La rinnovata strutturazione di MADE expo in saloni specializzati – Costruzioni e Cantiere, Involucro e Serramenti, Finiture e Interni, Energia e Impianti, Software e Hardware, Città e Paesaggio, conferma MADE expo come grande piattaforma di business con momenti dedicati all’approfondimento e tanti servizi dedicati agli operatori del settore, tra cui gli accordi con Trenitalia e Alitalia (maggiori informazioni sul sito www.madeexpo.it).
MADE expo ha ottenuto il patrocinio di Commissione Europea, Regione Lombardia e del Comune di Milano.

Articoli correlati
Esame di Stato V.O. Il nuovo successo del Movimento DPR328
Transitorio 2011. Un meccanismo a due tempi Pubblicato il D.P.C.M. che estende il transitorio fino...
Strutture Prefabbricate Assobeton: come progettare in conformità alle nuove normative
 Il 25 maggio 2012  a Parma si terrà il primo di tre appuntamenti in cui saranno analizzati i princi...
Inaugurazione Mostra Fotografica 10 anni di "Corigliano Calabro Fotografia"
In mostra immagini a cura di Valeria Moreschi e Cosmo Laera: GABRIELE BASILICO GIANNI BERENGO GARDI...
Fotografare la città, raccontare la città
L’associazione Camera 231 promuove un evento dedicato alla riscoperta e al racconto del quartiere Mu...
TAV Bologna - Milano. Fotografia, ricerca e territorio
John Gossage, Dominique Auerbacher, William Guerrieri, Guido Guidi, Walter Niedermayr, Vittore Fossa...
INdIZI diSEGNI
La ricerca dell’architetto Domenico Pastore è apparentemente facile nella sua quasi quotidiana neces...
Schüco PVC partner dell’Earth Day 2014, la Giornata mondiale della Terra
Design, tecnologia e rispetto per l’ambiente: i valori di Schüco PVC, l’infisso che ama la natura. ...
Tomaso Buzzi alla Venini
Una mostra che celebra il gusto italiano degli anni trenta nelle opere in vetro del celebre architet...
L'IMPEGNO DELLA TRADIZIONE. GIORNATE DI STUDIO IN ONORE DI ROBERTO GABETTI
Roberto Gabetti (29 novembre 1925 – 5 dicembre 2000), laureato e docente del Politecnico di Torino...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.