Oltre cinquemila visitatori per la mostra dedicata ai vetri veneziani

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Napoleone Martinuzzi. Venini 1925-1931 
a cura di Marino Barovier

8 settembre – 1 dicembre 2013

La mostra Napoleone Martinuzzi. Venini, 1925 – 1931, curata da Marino Barovier e allestita nell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia a Le Stanze del Vetro, iniziativa congiunta di Fondazione Giorgio Cini e Pentagram Stiftung, ha raggiunto dopo la prima settimana di apertura i 5.000 visitatori.

La mostra ricostruisce cronologicamente, per la prima volta, tutta la produzione che lo scultore Muranese Napoleone Martinuzzi progettò per la celebre vetreria Venini negli anni tra il 1925 e il 1931: dagli eleganti soffiati trasparenti, alle opere dalla inedita tessitura opaca, come il vetro pulegoso, fino alle grandi sculture e piante grasse in vetro, risultato principalmente di importanti commissioni pubbliche.

L’esposizione, dedica attenzione al legame che Martinuzzi ebbe con il poeta Gabriele d’Annunzio, il quale commissionò all’artista non solo lavori scultorei ma anche diverse opere vetrarie, ancora oggi conservate al Vittoriale. Per questo motivo la mostra ripropone una sala del Vittoriale, allestita e interpretata dallo scenografo Pierluigi Pizzi, con alcuni degli esemplari più importanti che Martinuzzi realizzò per il poeta.

Inoltre, il percorso espositivo è arricchito da un’importante selezione di foto d’epoca e disegni originali, insieme al documentario Napoleone Martinuzzi. Mio Comandante, realizzato dal regista Gian Luigi Calderone, che racconta la vita e il percorso creativo di Martinuzzi, uomo e artista fortemente segnato dal suo tempo.

Il catalogo, a cura di Marino Barovier, è edito da Skira.

Napoleone Martinuzzi. Venini 1925–1931 è aperta al pubblico fino al 1 dicembre 2013 dalle ore 10 alle 19 (ingresso libero, chiuso il mercoledì).

Fotografie © Ettore Bellini.

Articoli correlati
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE AI S...
Il Centro di Formazione ARCHITA, organizza il primo corso di aggiornamento per coordinatori per la s...
Carceri a misura d’uomo. Da edilizia penitenziaria ad architettura penitenziaria, un nuovo modello d...
Un interessante progetto di ricerca di Antonio Labalestra e Annarita Digiorgio dedicato al tema dell...
Archivio Fotografico Fotogramma
A Bari corsi di fotografia ed elaborazione dell’immagine Scuola di fotografia FOTOGRAMMA dell'Arc...
Sezione Strutture Prefabbricate Assobeton: come progettare in conformità alle nuove normative
Il 30 novembre 2012 a Padova si terrà il quarto appuntamento con il convegno organizzato dalla Sezio...
La persistenza della memoria
Azione Universitaria Politecnico organizza un incontro con l'architetto Antonio Labalestra dal tema,...
THE VISION OF PAOLO SOLERI: PROPHET IN THE DESERT
Mona Lisa Film Productions is proud to announce: THE VISION OF PAOLO SOLERI: PROPHET IN THE DESERT ...
Tomaso Buzzi alla Venini
Una mostra che celebra il gusto italiano degli anni trenta nelle opere in vetro del celebre architet...
AQUAE 2015, A VENEZIA IL PADIGLIONE COLLATERALE DI EXPO 2015 SEI MESI DI ESPOSIZIONE, EVENTI, CONGRE...
UN’INIZIATIVA PROMOSSA DA EXPO VENICE OSPITATA IN UN NUOVO PADIGLIONE REALIZZATO DA CONDOTTE IMMOBIL...
La Triennale lancia due CALL per l'architettura e la nuova moda italiana
È online il bando della "V Edizione della Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana". Le ca...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.