RIGENERARE ITALIA – CONVEGNO AUDIS PER PRESENTARE IL “DOCUMENTO SULLA RIGENERAZIONE URBANA”

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi
Appuntamento a Modena con le principali associazioni italiane per inquadrare il futuro delle città italiane e avanzare una proposta concreta.La rigenerazione urbana in Italia come rilancio del Paese: strumenti, obiettivi e prospettive
Rigenerare ItaliaBologna, 14 maggio 2014. ANCI, ANCE, Assoimmobiliare, Consiglio Nazionale degli Architetti, Consiglio Nazionale degli Ingegneri, INU e Legambiente hanno risposto alla chiamata di AUDIS (Associazione Aree Urbane Dismesse) e venerdì 16 maggio 2014 a Moderna saranno protagonisti del convegno nazionale: Rigenerare Italia. Ruoli, obiettivi, strumenti per ripartire dalle cittàOrganizzato con la collaborazione del Comune di Modena, l’evento AUDIS è in programma dalle ore 9,30 presso il Teatro Fondazione Collegio San Carlo (via San Carlo, 5 – Modena).
Nell’occasione sarà presentato il “Documento sulla rigenerazione urbana” redatto da AUDIS che negli anni ha messo a fuoco una cultura della rigenerazione urbana grazie al continuo confronto sui principali problemi procedurali, tecnici, economici e sociali che hanno portato a strumenti come la “Carta della rigenerazione urbana” e la “Matrice della Qualità Urbana”. Con il Convegno Nazionale AUDIS rilancia i temi maturati in questi anni sottolineando l’importanza dell’applicazione di strumenti adeguati e di soluzioni puntuali, per dare un impulso al riequilibrio funzionale delle città italiane, come alternativa all’occupazione di nuovi territori non urbanizzati.
Con questo documento – sottolinea Elisabetta Meucci, Presidente AUDIS e Assessore alle Politiche del Territorio e Patrimonio non abitativo del Comune di Firenze – presentiamo un pacchetto di proposte finalizzate a rilanciare gli interventi di rigenerazione urbana. Vuole essere una piattaforma sulla quale confrontarsi e possibilmente raggiungere una vasta condivisione di tutti gli interlocutori interessati. Per questo fa particolarmente piacere che le principali Associazioni abbiano aderito al nostro appello, ci abbiano aiutato nel definire il contenuto del documento e siano a Modena, venerdì per presentarlo insieme a noi. Sarà un momento focale per fare il punto sulle città in Italia: solo dalle città può ripartire la ripresa”. Con Elisabetta Meucci aprirà il convegno Gabriele Giacobazzi, Assessore alla Programmazione e gestione del territorio del Comune di Modena: Anche nel lavoro di elaborazione del Psc di Modena è stata messa al centro la rigenerazione urbana e i contenuti del documento che verrà presentato in occasione del convegno di venerdì rappresentano una utile occasione di riflessione anche per il nostro territorio, oltre che concreti punti di partenza per un’azione di rigenerazione condivisa a livello regionale e nazionale“.
Nella mattinata – con il coordinamento di Marina Dragotto (Direzione Scientifica AUDIS) – riferiranno Roberto D’Agostino (già Presidente Audis), Lorenzo Bellicini (Direttore Cresme), Dionisio Vianello (Presidente Onorario Audis), Umberto Mosso (Risorse per Roma SpA), Federico Vanetti (Dla Piper Italia) e Matteo Tabasso (Siti Torino). La sessione pomeridiana mette invece a confronto il versante pubblico e sociale con quello privato degli operatori. Con il coordinamento di Guglielmo Pelliccioli, fondatore de “Il Quotidiano Immobiliare”, interverranno molti portatori di interesse: Anci con Andrea Ferrazzi (delegato Anci per l’urbanistica e Assessore al Comune di Venezia), Ance con Domenico Cherio (Vicepresidente e responsabile Edilizia e Territorio), Assoimmobiliare con Luciano Manfredi, Leopoldo Freyrie (Presidente Consiglio nazionale architetti), Maurizio Tira (Presidente del Centro nazionale studi urbanistici del Consiglio Nazionale degli Ingegneri), Silvia Viviani (Presidente INU), Andrea Poggio (Vicepresidente Legambiente). Trarrà infine le conclusioni Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.
Articoli correlati
Un interessante dettaglio costruttivo
Un interessante particolare di tecnica costruttiva muraria è evidenziato da questo framm...
L’arte e l’architettura si incontrano per raccontare la storica conquista dell’acqua in Puglia
Domani, venerdì 22 febbraio, alle ore 18.00, nel Palazzo dell’Acquedotto Pugliese a Bari, in Via C...
Dismissione e riuso in Puglia
Il convegno, organizzato in collaborazione con il WWF Italia e la Regione Puglia nell’ambito dell'ev...
TRIBUTO A PAOLO SOLERI, L'IDEOLOGO DELL'ARCOLOGIA
Martedì 24 settembre il Salone internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno d...
DOCUMENTARIA dieci giornate di incontri e seminari sulla fotografia contemporanea
L’associazione LAB - Laboratorio di Fotografia di Architettura e Paesaggio, in collaborazione con al...
La ceramica italiana a Mosbuild 2014
Sono 40 le aziende ed i marchi della ceramica italiana che - nella sezione Cersanex dedicata a cer...
QUALE FUTURO PER LA CAVALLERIZZA REALE DI TORINO?
Seminario, Giovedì 16 ottobre 2014 ore 14.00 Salone d’onore - Castello del Valentino Politecnico d...
Comprare casa nei borghi più belli d’Italia: ecco la classifica dei prezzi
Le Cinque Terre e la Costiera Amalfitana sono le zone con i borghi più costosi. Anche più di 6.00...
L'ORTO VERTICALE DI BIBER ARCHITECTS
Pareti coltivate trasformano i condomìni cittadini in vere e proprie fattorie urbane. (Milano - Set...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.