XXI Triennale Esposizione Internazionale 21st Century. Design after Design

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

La Triennale di Milano annuncia la XXI Esposizione Internazionale del 2016 dal titolo 21st century. Design after Design. Per l’occasione apre un dibattito pubblico sui contenuti del concept della grande esposizione internazionale della Triennale di Milano.

Unica istituzione riconosciuta dal BIE, La Triennale di Milano torna nel 2016 alla sua grande Esposizione Internazionale dopo 20 anni dalla sua ultima edizione.

La Triennale si riallaccia alla sua tradizione storica, ma con un forte carattere innovativo, estendendone la partecipazione a realtà quali città, regioni, università, imprese, design center, giovani designer.

La seconda novità consiste nel allargare l’Esposizione oltre la sede storica della Triennale ed estenderla ad altre sedi, altrettanto prestigiose, che coinvolgeranno l’intera città e consentiranno un numero considerevole di partecipazioni e di declinazioni del tema a partire dalle più diverse radici culturali.

Luoghi storici come la Reggia di Monza – il cui restauro sarà completato nel 2015 – luoghi a forte connotazione museale contemporanea, come il Museo delle Culture, progettato da David Chipperfield – che sarà inaugurato nell’autunno del 2014, luoghi deputati al raporto tra impresa e cultura, come l’Hangar Bicocca (sede di grandi installazioni di Anselm Kiefer) e la Fabbrica del Vapore, luoghi infine sede di ricerca continua, come il Campus Bovisa, dove risiede la più grande scuola di Design in Europa e il Campus Leonardo, sede della Facoltà di Architettura.

XXI Triennale
Esposizione Internazionale
21st Century.
Design after Design
Comitato scientifico

Claudio De Albertis , Presidente La Triennale di MIlano
Vicente González Loscertales , Segretario Generale BIE
Silvana Annicchiarico, Direttore Triennale Design Museum
Andrea Cancellato, Director Generale La Triennale di Milano
Andrea Branzi
Luisa collina
Elizabeth Diller e Ricardo Scofidio
Kenya Hara
Stefano Micelli
Pierluigi Nicolin
Richard Sennett
Cino Zucchi

Dall’8 aprile 2014 chiunque potrà partecipare alla discussione sul concept della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano.

Il dibattito “digitale” sarà parte dei contenuti del meeting internazionale, che si svolgerà a ottobre alla Triennale di Milano, a cui tutti sono invitati a partecipare.

info

Articoli correlati
IL GIARDINO MEDITERRANEO
Per una sostenibilità  dello sviluppo Si svolgerà  giovedì 17 maggio alle ore 10.00, presso la Faco...
Bari futura. Dialoghi sull'urbanistica e l'architettura della città in trasformazione
L’Assessorato all’Urbanistica del Comune di Bari, di concerto con il Politecnico di Bari, prosegue i...
L’architettura e il paesaggio nella fotografia pugliese
Dieci motivi per scegliere LAB. Una riflessione sulla giovane fotografia di ricerca. La most...
Progettazione BIM e riforma degli appalti
Sinergie Moderne Network ed eebuild organizzano un tour nazionale di corsi di aggiornamento tecnico,...
Inaugurata, con otto mesi di anticipo, la terza corsia A4 tratto Quarto D'Altino San Donà di Piave. ...
San Donà di Piave, 17 novembre 2014 -  La terza corsia dell’autostrada A4 (la Torino - Trieste) tra ...
Progettare dall'ecosistema. Una lectio di Alberto Magnaghi su codici genetici e statuti del territor...
Venerdì 19 Dicembre 2014, ore 17,00,  presso la Biblioteca Finia in piazza Notar Domenico a Gravina ...
Strutture di recupero industriale divengono moderni edifici adibiti al self-storage
Milano, 24 agosto 2015 – C’è una struttura particolarmente peculiare nel contesto urbano: quella del...
thyssenkrupp Elevator raggiunge i 246 metri di altezza con l’avveniristica torre di prova a Rottweil
Ultimo mese di lavoro per l’avveniristica Torre di test Rottweil, nel Baden- Württemberg. La Torre, ...
Terremoto: aperta la piattaforma per l'iscrizione all'elenco speciale professionisti
Il commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, ha emanato un avviso con il quale avvia l...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.