CER_SEA Italian Style Beach Concept

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno racconta le spiagge di domani.

La durata delle concessioni demaniali e la periodicità degli investimenti richiesti possono essere affrontati ripensando il modo di concepire gli stabilimenti e le attività commerciali in essi sviluppate. Proprio per questa ragione, a partire dall’imminente scadenza rappresentata dalla direttiva Bolkestein della Comunità Europea sulle concessioni demaniali, il Cersaie intende avviare una riflessione sulle possibilità di sviluppo degli stabilimenti balneari mediante una mostra dedicata ad un tema quanto mai attuale e di grande importanza per l’economia nazionale e costituisce un’importante vetrina internazionale per il design e l’Italian life style.

Costruzioni leggere integrate nell’habitat, l’utilizzo di materiali resistenti alla salsedine e a bassa manutenzione, arredi di design che amplificano la piacevolezza di vivere a spiaggia, idee per fare vivere gli esercizi commerciali anche nella stagione invernale sono gli elementi chiave suggeriti da CER-SEA come strada da percorrere per tutelare una delle più grandi risorse ambientali ed economiche del nostro Paese.

L’allestimento ricrea due scenari balneari, in versione estiva e invernale, in una sorta di brainstorming tridimensionale, fortemente emozionale, che vede spostarsi sul litorale alcune attività commerciali per sfruttare la bellezza del paesaggio come volere aggiunto. Librerie, spa, palestre, negozi di moda; non c’è limite a ciò che può fare vivere appieno le coste durante tutto l’anno, quando il paesaggio è la natura. Non è utopia, già in diverse parti del mondo questo fenomeno ha stimolato l’economia di territori che vivevano di una limitata stagionalità.

La mostra accende i riflettori su un tema che coinvolge tutti: le aziende produttrici, i rivenditori, i costruttori, i gestori di stabilimenti balneari e di alberghi, ma anche il grande pubblico che usufruirà delle nuove strutture, nonché il mercato nazionale e internazionale. Le aziende in mostra rappresentano alcuni dei diversi settori produttivi coinvolti in rappresentanza dell’Italian style: pavimenti e rivestimenti, arredobagno e arredamento.

La location ospiterà alcuni appuntamenti per approfondire l’argomento e per festeggiare, happy hour. Nelle serate di martedì 23, mercoledì 24 e giovedì 25 la mostra resterà aperta più a lungo per ospitare eventi a pieno titolo nel solco delle migliori performance della Riviera.

La mostra, promossa da Edi.Cer. Spa, BolognaFiere e Promos Srl è stata ideata e progettata da Davide Vercelli e Angelo Dall’Aglio e organizzata da Promos Srl.

Per visitare la mostra occorre richiedere il biglietto gratuito sul sito www.cersaie.it/biglietteria

CERSAIE 22-26 settembre 2014

CERSAIE, Bologna Quartiere Fieristico Padiglione 33;

da lunedì 22/9 a venerdì 26/9 orario 9,00-19,00

Articoli correlati
Hortus conclusus | giardino planetario
… Il torrente impetuoso che scende dalle montagne va a perdersi nei precipizi, ma la più piccola goc...
Rivisitazioni a cielo aperto, dieci fotografi per Polignano a Mare
Mostra a cielo aperto di fotografia per la promozione delle risorse territoriali Giovedì 12 luglio ...
Analisi del territorio e perequazione urbanistica
Nella sala convegni di Confindustria Bari l’incontro di approfondimento sulle opportunità della pere...
Rigeneriamo le città, generiamo il futuro
La rigenerazione urbana è al centro delle politiche di governo del territorio della Regione Puglia d...
Danneggiata la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp
Atti di vandalismo contro la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp è quando denuncia la Fondation L...
La ceramica italiana a Mosbuild 2014
Sono 40 le aziende ed i marchi della ceramica italiana che - nella sezione Cersanex dedicata a cer...
HEINZ MACK: THE SKY OVER NINE COLUMNS
Il 3 giugno 2014 sull’Isola di San Giorgio Maggiore sarà svelata l’installazione dell’artista tedesc...
Cersaie presenta l’Experimental Architectural Practice di Raumlabor Berlin
Giovedì 1° ottobre riflettori puntati sull’architetto tedesco Markus Bader. Un lavoro nuovo e di for...
La città sommersa: Venezia rinasce dalle sue fondazioni
Venezia si regge su un complicato e delicato equilibrio tra acqua, terra e legno. Un programma di ri...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.