Smart Cities Challenges: Planning for Smart Cities

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Il 10 settembre scade il termine per l’invio degli articoli.

La Rivista TeMA, nata nel 2007, è una delle prime riviste on-line dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e viene prodotta e gestita attraverso il sistema OJS (Open Journal System). TeMA ha ottenuto nel corso di questi anni lo Sparc Europe Seal, la certificazione di conformità a standard di qualità, rilasciata alle riviste scientifiche ad accesso aperto dalla Scholarly Publishing and Academic Resources Coalition (SPARC Europe) e dalla Directory of Open Access Journals (DOAJ). Attualmente, la Rivista ha avviato la procedura per il proprio inserimento nella banca dati Thomson Reuters (già ISI).TeMA accoglie articoli a carattere generale, incentrati sulle relazioni tra governo delle trasformazioni territoriali, dei trasporti e dell’ambiente (Sezione LUME – Land Use, Mobility and Environment), e articoli tematici, riguardanti specifici ambiti, individuati per ciascun numero della Rivista (Sezione FOCUS). 

Il 10 settembre scade il termine per l’invio di articoli, generali e tematici, per il terzo numero del 2014, il cui FOCUS è sul tema Smart Cities Challenges: Planning for Smart Cities. Dealing with New Urban Challenges.

I contributi per la sezione ‘FOCUS’ dovranno affrontare il tema della pianificazione per le Smart Cities, focalizzando l’attenzione sulle opportunità che la crescente disponibilità di dati e informazioni offre alla pratica urbanistica, consentendo una migliore comprensione dei contesti urbani e supportando un governo delle trasformazioni urbane e territoriali più efficace nel garantire efficienza, equità e qualità della vita ai cittadini.

In particolare, si sollecitano contributi volti ad esplorare le seguenti tematiche:

– Densificazione funzionale
– Social Housing
– Rigenerazione e Recupero Urbano
– Competitività urbana in tempi di crisi economica
– Trasformazione e rigenerazione delle aree dismesse
– Manutenzione, miglioramento e innovazione delle infrastrutture urbane
– Rigenerazione del patrimonio edilizio esistente
– Ridefinizione degli standard urbanistici

Descrizione e articolazione dei temi affrontati in ciascun numero della Rivista, modalità, tempi e procedure per la presentazione degli articoli, sono disponibili all’indirizzo www.tema.unina.it, nella sezione ‘AVVISI’.

 Per informazioni Redazione TeMA redazione.tema (AT) unina.itwww.tema.unina.it

Articoli correlati
Il Vecchio Ordinamento e l'esame di abilitazione
Contenuto: # DPR328: che cos'e'? # I motivi della protesta # Il Movimento Nazionale DPR328 # V...
Hortus conclusus | giardino planetario
… Il torrente impetuoso che scende dalle montagne va a perdersi nei precipizi, ma la più piccola goc...
Intorno al tracciato della Pedemontana
Si inaugura sabato 4 febbraio 2011  alle ore 17,30 presso villa Onigo a Trevignano (TV), la mostra p...
Il poliuretano espanso rigido per l’isolamento termico a cura dell'ANPE
Apprendere le principali caratteristiche prestazionali dei prodotti in poliuretano e indiv...
L'architecture assassinèe
Tutto lo sporco degli anni ’90 con la tecnologia degli anni ’70 Incontro con ANTONIO LABALEST...
Premio Apulia 2011 alla Biennale di Venezia
Il 9 novembre 2012, alle ore 15, presso il Padiglione Italia della Biennale di Architettura di Venez...
Domus Lignea: nasce a Cinisello Balsamo il primo edificio con struttura portante in legno eco-sosten...
Presentato a Cinisello Balsamo l’innovativo progetto edilizio che prevede la costruzione di un edifi...
Arnaldo Pomodoro, forme e segni tra residenze storiche e fortezze imperiali del Meridione
In mostra a Bari, Andria e Trani fino al 30 novembre 2014 le opere dello scultore autore delle Deriv...
Luce e vetro per valorizzare il paesaggio senza rinunciare alla privacy
Italia – Villa Privata – Parma (PR)  Situata alle porte di Parma in un quartiere residenziale che...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.