Smart Cities Challenges: Planning for Smart Cities

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Il 10 settembre scade il termine per l’invio degli articoli.

La Rivista TeMA, nata nel 2007, è una delle prime riviste on-line dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e viene prodotta e gestita attraverso il sistema OJS (Open Journal System). TeMA ha ottenuto nel corso di questi anni lo Sparc Europe Seal, la certificazione di conformità a standard di qualità, rilasciata alle riviste scientifiche ad accesso aperto dalla Scholarly Publishing and Academic Resources Coalition (SPARC Europe) e dalla Directory of Open Access Journals (DOAJ). Attualmente, la Rivista ha avviato la procedura per il proprio inserimento nella banca dati Thomson Reuters (già ISI).TeMA accoglie articoli a carattere generale, incentrati sulle relazioni tra governo delle trasformazioni territoriali, dei trasporti e dell’ambiente (Sezione LUME – Land Use, Mobility and Environment), e articoli tematici, riguardanti specifici ambiti, individuati per ciascun numero della Rivista (Sezione FOCUS). 

Il 10 settembre scade il termine per l’invio di articoli, generali e tematici, per il terzo numero del 2014, il cui FOCUS è sul tema Smart Cities Challenges: Planning for Smart Cities. Dealing with New Urban Challenges.

I contributi per la sezione ‘FOCUS’ dovranno affrontare il tema della pianificazione per le Smart Cities, focalizzando l’attenzione sulle opportunità che la crescente disponibilità di dati e informazioni offre alla pratica urbanistica, consentendo una migliore comprensione dei contesti urbani e supportando un governo delle trasformazioni urbane e territoriali più efficace nel garantire efficienza, equità e qualità della vita ai cittadini.

In particolare, si sollecitano contributi volti ad esplorare le seguenti tematiche:

– Densificazione funzionale
– Social Housing
– Rigenerazione e Recupero Urbano
– Competitività urbana in tempi di crisi economica
– Trasformazione e rigenerazione delle aree dismesse
– Manutenzione, miglioramento e innovazione delle infrastrutture urbane
– Rigenerazione del patrimonio edilizio esistente
– Ridefinizione degli standard urbanistici

Descrizione e articolazione dei temi affrontati in ciascun numero della Rivista, modalità, tempi e procedure per la presentazione degli articoli, sono disponibili all’indirizzo www.tema.unina.it, nella sezione ‘AVVISI’.

 Per informazioni Redazione TeMA redazione.tema (AT) unina.itwww.tema.unina.it

Articoli correlati
Il Passante Verde di Sebastiano Steffinlongo
Un parco lineare attraverso il territorio veneto dal piano paesaggistico alla realizzazione: storia ...
Rigeneriamo le città, generiamo il futuro
La rigenerazione urbana è al centro delle politiche di governo del territorio della Regione Puglia d...
La città senza filtro, una conversazione con Antonio Labalestra
Sabato 13 aprile 2013 alle 19,00, presso la Galleria Spazio Giovani in via Venezia 41 a Bari, l’arch...
Janvier Corvalán protagonista a Cersaie 2014
Il 24 settembre la conferenza dell’architetto paraguaiano presso la Galleria dell’Architettura “In ...
Al via la seconda edizione del progetto Ceramic Futures
From poetry to science fiction, il progetto social sulla ceramica È iniziata in questi giorni la se...
L'infinita sonorità dell'acustica
Cersaie ospita martedì 23 settembre un convegno con Higini Arau, Saturnino Celani e Lorenzo Palmeri....
Ecomuseo della Valle d'Itria diventa di interesse regionale
Assessore Barbanente: "Così si valorizza la memoria storica, l’identità collettiva e il patrimo...
Daniel Libeskind: a Milano la sua visione di città del futuro
Alla Bocconi l’incontro con l’archistar che ha parlato del suo rapporto con la città di Milano e dei...
Il monitoraggio delle fessure nelle opere in calcestruzzo armato
Le fessure sono un fenomeno tipico di molte strutture in calcestruzzo armato, ma non sempre sono sin...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.