A Champigny Sur Marne, Piuarch progetta un edificio per uffici che ridisegna lo spazio urbano

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Piuarch si è aggiudicata il concorso di progettazione internazionale indetto dalla società IDF Habitat per la realizzazione della propria sede di 2700 mq. a Champigny-sur-Marne. Il progetto per un edificio amministrativo diventa anche l’occasione per ridefinire lo spazio urbano.

Il progetto, realizzato assieme all’architetto Stefano Sbarbati, risponde alla doppia intenzione di realizzare un edificio efficiente, per ospitare la sede della società, e definire il perimetro e il ruolo della piazza antistante come spazio pubblico. Il posizionamento dell’edificio disegna, quindi, l’ambiente urbano e libera il centro del lotto per lo sviluppo di una zona alberata.

Lineare ed efficiente, con il fronte rivolto verso la piazza, l’edificio si articola su vari piani come una loggia, accessibile dall’interno degli uffici per permettere un affaccio sullo spazio urbano.

Nella visione di Piuarch, è un esempio di come l’architettura possa contribuire a definire i vuoti, trasformandoli in spazi di socialità.

Il progetto fa parte del piano attuativo che avvia la trasformazione di una vasta area nel cuore della città di Champigny-sur-Marne, a 12 km da Parigi, lo ZAC (Zone d’Aménagement Concerté) des Bords de Marne.

Un’area in riva al fiume oggi separata dalla città da un imponente edificio per uffici dell’Air Liquide e da un terrapieno ferroviario della Società Nazionale delle Ferrovie Francesi (SNCF).

L’ambizioso piano urbanistico prevede che il nuovo sviluppo urbano non si colleghi in maniera passiva al resto della città ma ne costituisca un nuovo motore sociale, culturale e produttivo, con un programma che comprende la realizzazione di un Museo della Resistenza, un centro intercomunale di documentazione pedagogica, un laboratorio di arti plastiche, una residenza alberghiera di 6.500 mq e 15 mila mq di uffici, a cui si aggiunge la nuova sede di IDF Habitat, oggetto del progetto di Piuarch.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Concorso, 1° premio

tipologia                                   Uffici

superficie costruita                2.700 mq

committente                           IDF Habitat

luogo                                        Champigny Sur Marne, Île-de-France, Francia

anno                                         2013 – …

progetto architettonico        Piuarch. Francesco Fresa, Germán Fuenmayor, Gino Garbellini, Monica Tricario

con Stefano Sbarbati

Stato di avanzamento:         in gara di appalto

Articoli correlati
WikiHouse, la casa a due piani con tecnologia open source
Edilizia sostenibile combinata a tecnologie open source. I disegni del progetto, scaricabili da inte...
Ginevra, Maison de la Paix
La Maison de la Paix è, oltre che un progetto architettonico avveniristico, l’espressione costruttiv...
Il Padiglione del Regno di Bahrain è il primo fra gli oltre 50 self-built di Expo 2015
Magnetti Building batte Repubblica Ceca, Cile e Kuwait e consegna il nuovo edificio. Con un tragu...
Padiglione Caritas per Expo 2015. Dividere per moltiplicare
Piuarch progetta il padiglione Caritas per Expo 2015, dando dimensione fisica al tema della division...
Riapre il Turin Palace Hotel
Il prestigioso palazzo di proprietà di Reale Immobili è stato rinnovato con un’architettura in conti...
Dornbracht @432 Park Avenue: lussuosi appartamenti sui tetti di New York
Iserlohn/New York, 432 Park Avenue a New York City, è un edificio straordinario: con un’altezza di 4...
In UniCredit Pavilion germoglia Mini Tree
Presentato il nuovo asilo nido ideato con Reggio Children, ospiterà sino a 60 bambini di età compres...
Inaugurato il Top Mountain Crosspoint: edificio polifunzionale sul tetto del mondo
In una iconica architettura sono integrate le funzioni di ristorante panoramico, stazione di pedaggi...
Una nuova stella sulla Königsallee, firmata Daniel Libeskind
Firmato dall'archistar statunitense Daniel Libeskind, il Kö-Bogen I fissa nuovi standard per la rige...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.