Calcestruzzo e architettura: materiale a servizio del bello

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

“Il calcestruzzo è vera e propria pietra fusa”, diceva Pier Luigi Nervi.

Il calcestruzzo è un materiale dalle molteplici potenzialità che, proprio per la sua natura estremamente plasmabile e forgiabile, può essere messo al servizio del bello, dell’estetica e della funzionalità, oltre che della solidità e della durabilità. Questo pensiero, radicato fra gli addetti ai lavori, si scontra con il parere, da più parti condiviso, legato a un’idea classica che oggi inizia a diventare obsoleta. Una ricerca, commissionata da Atecap sulla percezione che l’opinione pubblica ha di questo materiale, conferma il fatto che il calcestruzzo sia associato principalmente ad una delle sue proprietà, vale a dire la resistenza. Il termine “calcestruzzo” evoca in primo luogo solidità, ma non si tratta solo di questo, le potenzialità sono innumerevoli anche in termini di estetica. E’ sufficiente pensare all’architettura moderna, in cui il materiale diventa protagonista e l’estetica si avvicina sempre di più al contenuto ad architetti di fama internazionale come Zaha Hadid o Richard Meier che hanno sfruttato fino in fondo questo principio, ottenendo risultati sorprendenti. Con l’obiettivo di diffondere un messaggio positivo legato al binomio calcestruzzo-architettura, l’Atecap ha scelto di dare voce a giovani architetti con la passione per questo materiale che, per usare le parole di Nervi, “è una vera e propria pietra fusa” e, in quanto tale, può soddisfare tutte le esigenze consentendo di produrre opere solide, durevoli ma allo stesso tempo originali e ricche di inventiva. Intervengono gli architetti Paolo Didonè e Devvy Comacchio.

Roma 27 ottobre 2014 ore 11.30-13, Atecap via Giovanni Amendola, 46.

Articoli correlati
56° Congresso Nazionale Ordini Ingegneri d'Italia - Concorsi e bandi
Dal 7 al 9 settembre si svolgerà a Bari, presso il Teatro Petruzzelli, il 56° Congresso Nazionale ...
Storie e vicende urbanistiche di Madrid
Giovedì 3 maggio alle ore 10, presso l'aula Giovannnoni della Facoltà di Architettura del Politecnic...
La persistenza della memoria
Azione Universitaria Politecnico organizza un incontro con l'architetto Antonio Labalestra dal tema,...
Rigeneriamo le città, generiamo il futuro
La rigenerazione urbana è al centro delle politiche di governo del territorio della Regione Puglia d...
INdIZI diSEGNI
La ricerca dell’architetto Domenico Pastore è apparentemente facile nella sua quasi quotidiana neces...
Danneggiata la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp
Atti di vandalismo contro la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp è quando denuncia la Fondation L...
ADI e il Social Design: progettare per il mondo reale
Il design come risposta ai problemi più urgenti  dello sviluppo del mondo contemporaneo. Un incontro...
Bari e il progetto del waterfront
Sea and the City Bari e il progetto del waterfront Step 3, seminario di studio dedicato alla c...
Il complesso fortificato di Balsignano
Il FAI Giovani Bari organizza venerdì 30 giugno 2017, a partire dalle ore 18,00, una visita guidata ...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.