IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE MILITARI IN AMBITO URBANO

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Dalla collaborazione fra  Difesa, Politecnico di Torino e Politecnico di Milano nasce il workshop “Torino, Milano, le caserme”, per la riqualificazione delle aree militari dismesse.

Torino, 3 ottobre 2014 – Con la giornata dedicata a “Idee per la riqualificazione della aree militari in ambito urbano”, Lunedì 6 ottobre inizia il workshop “Torino, Milano, le caserme”, quindici giorni di studio e di confronto per porre le basi di quella che si potrebbe definire una officina delle idee per individuare soluzioni in tema di riqualificazione delle aree urbane non più utilizzate, con particolare attenzione a quelle militari, dismesse o in via di dismissione.

È in questa direzione che va la collaborazione avviata tra il mondo della Difesa e i due Atenei: Politecnico di Torino e Politecnico di Milano. Fino al 20 ottobre, al Castello del Valentino, studenti, professori, rappresentanti della Direzione dei lavori e del Demanio, esponenti dei settori della Difesa e dell’Economia saranno coinvolti attivamente per proporre soluzioni concrete e utili per il contesto socio-economico in senso ampio e per presentare progetti che possano produrre ricadute positive, sia per gli enti che le attuano, ma anche e soprattutto per l’intera collettività.

Il workshop si concluderà lunedì 20 ottobre, con la presentazione dei risultati raggiunti e con una tavola rotonda, sempre presso il Salone d’Onore. Alla tavola rotonda parteciperanno il Sindaco di Torino, rappresentanti della Difesa, del Demanio, della città di Milano, dell’Economia e dei due Politecnici di Torino e Milano. L’iniziativa è patrocinata dall’ANCI.

Interventi del 6 ottobre 2014:

ore10.30 – Saluti

Marco Gilli, Rettore del Politecnico di Torino

Nicolò Falsaperna, Direttore della Direzione dei Lavori e del Demanio

Stefano LoRusso, Assessore all’Urbanistica del ComunediTorino

Alessandro Balducci, Prorettore vicario del Politecnico di Milano

ore 11.00 – Possibili sviluppi dell’ Accordo di collaborazione fra Politecnico di Torino, Politecnico di Milano e Ministero della Difesa

Rocco Curto Direttore Direttore Architettura & Design, Politecnico di  Torino

Angelo Torricelli, Preside Scuola Architettura Civile, Politecnico di Milano

Paolo Mellano Responsabile scientifico, Politecnico di Torino

Mauro Velardocchia, Consigliere di amministrazione, Politecnico di Torino.

IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE

DELLE AREE MILITARI IN AMBITO URBANO

Lunedì 6 ottobre 2014 ore 10.30

Castello del Valentino

Politecnico di Torino –  viale Mattioli 39 – Torino

Articoli correlati
Tetralogia della polvere
Uno splendido edificio antonelliano abbandonato per oltre trent’anni. Una storia dimenticata trasfor...
Storie e vicende urbanistiche di Madrid
Giovedì 3 maggio alle ore 10, presso l'aula Giovannnoni della Facoltà di Architettura del Politecnic...
Lectio magistralis di ABDR/Opere e progetti. Ieri, oggi, domani
La lezione è promossa in occasione della presentazione ufficiale del Workshop Internazionale di Arch...
Scoperti i primi camini di pietra nel Mediterraneo
La campagna oceanografica diretta dall’Ismar-Cnr ha svelato l'esistenza nei fondali adriatici del Mo...
Dialoghi dei saperi nell'Università
Il CIRP (Consorzio Interuniversitario Regionale Pugliese), costituito nel 1995, promuove una serie d...
L’arte e l’architettura si incontrano per raccontare la storica conquista dell’acqua in Puglia
Domani, venerdì 22 febbraio, alle ore 18.00, nel Palazzo dell’Acquedotto Pugliese a Bari, in Via C...
Domus Lignea: nasce a Cinisello Balsamo il primo edificio con struttura portante in legno eco-sosten...
Presentato a Cinisello Balsamo l’innovativo progetto edilizio che prevede la costruzione di un edifi...
Biocasa felice. Risparmio energetico e isolamento acustico nel sistema edificio-impianto
Sinergie Moderne Network conferma la sua leadership nazionale anche in occasione dei dodici ...
I Nuclei di Manutenzione Edile, una risorsa per la logistica di supporto della Marina
Già attivi dai primi mesi del 2014, hanno raggiunto la piena operatività nel 2015 e oggi dispongono ...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.