Riqualificazione e progettazione “pensando al futuro”

Costruire in legno significa pensare al domani.

Luca Andermarcher, Amministratore Delegato Nordhaus srl, sarà relatore in alcuni degli appuntamenti previsti nel tour formativo dedicato al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale nel settore dell’edilizia promosso da Abitare A+, una Società formata da Architetti e Tecnici altamente specializzati nel settore.

Venerdì 10 ottobre 2014, presso il Best Western Palace Hotel di Ferrara si parlerà di due temi fondamentali:

–        la riqualificazione che rappresenta una grande fetta del patrimonio edilizio italiano, negli interventi di adeguamento energetico dell’involucro, tenendo inconsiderazione il rispetto dei valori architettonici, storici e culturali dell’edificio;

–        la  progettazione, costruzione e gestione di nuove costruzioni nell’obiettivo di valorizzare al meglio l’apporto delle risorse naturali e integrare le più moderne tecnologie rinnovabili efficienti, nell’ottica di ridurre i fabbisogni energetici e le emissioni di CO2.

Attraverso l’analisi di casi studio e delle certificazioni Casa Clima si affronteranno temi che vanno dalle tecnologie per ottenere i migliori risultati, ai riferimenti normativi per raggiungere gli obiettivi Europei, senza dimenticare il tema più caro al cliente finale che è quello del comfort abitativo.

Luca Andermarcher, in qualità di Consulente Certificato Passivhaus, riconosciuto a livello europeo e formato secondo i canoni dettati dal Passivhaus Institut di Darmstadt, prenderà parte come relatore a questo incontro approfondendo la tematica del bilancio energetico delle strutture in legno.

L’evento nasce Con la Collaborazione dell’Ordine degli Architetti PPC di Ferrara e la Partecipazione del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati di Ferrara.

Altri saranno gli appuntamenti a cui parteciperà l’azienda Nordhaus come consulente importante per il settore:

  • Parma il 31 ottobre 2014
  • Pisa il 05 novembre 2014
  • Piacenza l’ 11 novembre 2014

Articoli correlati

Share

Leave a Comment