COSTRUIRE SULLA CITTÀ ESISTENTE

Al Politecnico di Torino si fa il punto sulla riqualificazione del patrimonio costruito delle città

Martedì 4 novembre 2014 – ore 14.00

Politecnico di Torino, Sala Consiglio di Facoltà – C.so Duca degli Abruzzi, 24.

Il recente dibattito, i diversi disegni di legge e gli altri provvedimenti assunti a vari livelli istituzionali sul tema del consumo del suolo pongono all’attenzione delle amministrazioni, del mondo professionale e degli studiosi la necessità di affrontare a livello legislativo e operativo il tema della riqualificazione del patrimonio costruito delle città. Operare sulla città esistente mediante interventi di metamorfosi urbana e architettonica associati a soluzioni rivolte all’efficienza energetica costituisce proprio una strategia ampiamente diffusa in alcuni paesi europei.

Il convegno propone un confronto fra alcuni operatori pubblici nazionali e internazionali: l’Agenzia Territoriale per la Casa della Provincia di Torino (ATC), l’Istituto Trentino di Edilizia Abitativa (ITEA), l’Ente responsabile del programma ministeriale francese “REHA PUCA: Requalification de l’Habitat Collectif à haute performance énergétique”. Il confronto fra operatori verrà anticipato dalla presentazione, a cura del Politecnico di Torino, degli strumenti e delle strategie progettuali sviluppate in ambito europeo. La tavola rotonda finale con Regione Piemonte, città di Torino, Collegio dei Costruttori e gli operatori di edilizia residenziale pubblica evidenzierà le prospettive di intervento a livello regionale e nazionale.

Partecipano alla giornata, tra gli altri:

Antonio Recupero    Presidente SIAT, Società degli Ingegneri e degli Architetti in                              Torino

Rocco Curto              Direttore del Dipartimento di Architettura e Design,                                   Politecnico di Torino

Enzo Lavolta             Assessore all’Ambiente Comune di Torino e Presidente                                  Fondazione Smartcity

Augusto Ferrari        Assessore alle Politiche sociali, della famiglia e della casa,                         Regione Piemonte

Stefano Lo Russo      Assessore all’Urbanistica, Comune di Torino

Elvi Rossi                  Presidente ATC Torino

Aida Ruffini              Presidente ITEA Trento

Federico Merola       AD Fondo Immobiliare ARPINGE

Alessandro Cherio    Presidente Collegio Costruttori Torino

Articoli correlati

Etruscanning 3D ai Musei Vaticani
Inaugurata presso il complesso museale romano l'installazione interattiva che consente ai visitatori...
Oltre cinquemila visitatori per la mostra dedicata ai vetri veneziani
Napoleone Martinuzzi. Venini 1925-1931  a cura di Marino Barovier 8 settembre – 1 dicembre 2013 ...
VAJONT Paesaggio e architettura a cinquant'anni dal disastro
Si inaugura venerdì 4 ottobre 2013, presso la sede della Soprintendenza per i beni architettonici e ...
L’ordine degli ingegneri e l'obbligo della formazione
A partire dal 1 gennaio 2014 anche gli Ingegneri sono “obbligati” a formarsi per poter esercitare ...
A cinque mesi dall'evento, Cersaie verso il tutto esaurito. I nuovi settori merceologici presenti i...
Il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e l’Arredobagno si terrà dal 22 al 26 set...
CER_SEA Italian Style Beach Concept
Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno racconta le s...
" style=" background: transparent url(http://lnx.costruzioni.net/wp-content/uploads/2014/10/1_rifugio-150x98.jpg) no-repeat scroll 0% 0%; width: 150px; height: 150px; ">
Il nuovo rifugio "Rabothytta" dà un caldo benvenuto agli escursionisti della Norvegia
Il rifugio per escursionisti 'Rabothytta' è situato al 66° parallelo nord, 1200 metri sul livello de...
Con gli stipendi medi di Milano e Firenze si può affittare un appartamento poco più grande di 30 met...
A Catanzaro una persona sola può permettersi oltre 80 metri quadri Milano, febbraio 2018 – St...
Con La Rinascente a Roma, rinasce la Grande Bellezza
Dalla storia alla moda, dalla terra al cielo, dal sito archeologico interrato alla splendida terrazz...
Politecnica progetta l’ampliamento dello Zealand University Hospital in Danimarca che diventerà uno ...
Il progetto prevede l’ampliamento e la ricostruzione del Polo universitario ospedaliero di Køge, gar...

Share

Leave a Comment