Austria, lo spettacolo dell’eccellenza in dialogo con la natura

Correva l’anno 1981 quando il Dr. Hans Liebherr, imprenditore e visionario ebbe l’idea di costruire, sull’altopiano di Seefeld, il primo grandhotel a 5 stelle del Tirolo, il più grande, il più lussuoso, un luogo in grado di unire eleganza e servizi di altissimo livello al calore tipico di un rifugio di montagna. Con una vista a 360°, la struttura si slancia su 7 piani e vanta una delle Spa più lussuose delle Alpi che si sviluppa su una superficie di oltre 5.300 mq.

Dopo 4 anni di lavori nel più grande cantiere alberghiero mai realizzato in Tirolo nasce nel 1985 un hotel straordinario in tutto, con 282 sistemazioni dalle metrature generose, che vanno dai 78 mq delle camere deluxe ai 120 mq delle suite panoramiche. Eppure, nonostante l’imponenza, il complesso s’integra pienamente nella natura e nel panorama grazie alle forme che evocano un enorme rifugio di montagna.

L’Interalpen-Hotel Tyrol fa parte della prestigiosa associazione di alberghi di lusso The Leading Hotels of the World con 6 accoglienti “Restaurant-Stuben, una grand-hall maestosa con sitting-area, due bar di cui uno, il Cafè Wien, in perfetto stile Viennese, una smokers-lounge per fumatori con humidor individuali e un ristorante presso la Spa.

Due giardini d’inverno offrono una vista senza pari e sono il luogo ideale per la cena.

Punto di forza e fiore all’occhiello è la Spa inaugurata nel 2002: si tratta di una delle aree benessere più̀ grandi della regione alpina con una piscina panoramica interna (50 m), una piscina esterna, entrambe riscaldate, una suggestiva area saune realizzata e allestita per sembrare un villaggio montano tirolese con casette dai colori vivaci e dai tetti in legno.

Dietro alle facciate decorate con motivi tradizionali si aprono una varietà di ambienti riscaldati: la sauna di montagna e il bagno turco alle erbe, la grotta di sale e gemme e il laconium tirolese.

Il ruscello che attraversa il villaggio benessere permette la terapia Kneipp e persino l’acqua, che scorre da qualsiasi rubinetto, compresi quelli in camera, ha qualcosa di speciale: dal 2008 in tutta la spa, comprese piscine e docce, l’acqua è trattata con il metodo Grander, che la rende più morbida e permette di minimizzare l’aggiunta di additivi chimici necessari per la manutenzione delle piscine.

Nelle immediate vicinanze si trova il percorso di Seefeld-Wildmoos, una vera perla tra i campi dell’arco alpino. Classificato come “collinare”, è un percorso da campionato che richiede una buona preparazione fisica ed è perciò considerato dagli appassionati come una vera sfida agonistica. Annoverato tra i “Leading Golf Courses of Austria”, il panorama è senza pari.

Un altro campo sul quale cimentarsi è il Golfpark Mieminger Plateau a circa 25 minuti d’auto. Splendidi panorami, un Park Course di 9 buche e un percorso di 18 buche da campionato lo rendono un campo davvero spettacolare.

In caso di maltempo o a integrazione della pratica sul campo è possibile usufruire di uno degli impianti da golf indoor di quasi 300 mq più moderni di tutta l’Austria. A questo si aggiunge una palestra perfettamente attrezzata con due personal trainer e campi da tennis indoor e outdoor.

Le camere sono per la maggior parte in stile “Landhaus”, con forte connotazione alpina, dove il legno ed i colori caldi sono dominanti. Perfette per la location e dotate di ogni comfort sono curate in ogni dettaglio.

La sfida tuttavia era di creare una nuova selezione di sistemazioni contemporanee per soddisfare i gusti degli amanti di un arredamento meno classico e più lineare: nascono così, a integrare l’offerta, le Lodge con ampie metrature tra i 45 e 78 mq caratterizzate da uno stile senza tempo, elegante e lineare.

Articoli correlati

Share

Leave a Comment