Un efficace sistema di gestione degli edifici con una soluzione “touch”

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Una nuova tecnologia dedicata agli “smart building” trasforma i dati operativi degli edifici in raccomandazioni ed azioni per l’ottimizzazione dei costi operativi e la riduzione dei rischi, il tutto a vantaggio delle attività dei clienti.

Si chiama Command and Control Suite la nuova applicazione che combina l’automazione intelligente alle tecnologie più evolute, per analizzare e visualizzare informazioni semplificate – come, per esempio, accade per gli utenti dei dispositivi mobile –  connettendo la building automation ai processi aziendali.

La soluzione fornisce una comprensione olistica della sicurezza degli edifici intelligenti, realizzata attraverso sistemi di videosorveglianza, controllo accessi e rilevazione incendio, scambiando al contempo i dati con gli applicativi di gestione del personale.

L’integrazione dei dati provenienti dai più diversi sistemi può aiutare il personale addetto alla sicurezza nelle verifiche di presenza degli utenti, attivando le opportune azioni in caso di eventi quali l’evacuazione dall’edificio, migliorando la sicurezza e la tutela del personale.

L’investimento in queste moderne soluzioni si ripaga in breve tempo, spesso uno o due anni, attraverso un’accresciuta efficienza operativa conseguita attraverso risparmi energetici.

I dati raccolti nei moderni edifici offrono molteplici opportunità di riduzione dei costi operativi e di manutenzione” ha dichiarato da Benjamin Freas, senior research analyst di Navigant Research. “Comunque, la difficoltà nell’integrazione dei dati dai diversi sistemi di gestione degli edifici ha finora limitato questo potenziale. La fruibilità delle tecnologie di gestione delle ‘facilities’ è stata sino ad oggi una rilevante criticità e il successo delle prestazioni dei sistemi è stato largamente dipendente dalle capacità ed esperienza degli operatori”.

Guidati dagli esperti di Honeywell Design Studio, tutte le componenti di Command and Control Suite sono intuitive e semplici da utilizzare come avviene per i tablet e gli smartphone, rendendo pertanto la tecnologia più accessibile sia ai Facility Manager che ai COO (Chief Operating Officer).

La migliore comprensione delle informazioni e delle azioni conseguenti permette alle imprese di migliorare e rendere più efficienti le proprie attività, con un elevato ritorno degli investimenti.

Il sistema presenta i dati provenienti da svariati apparati installati negli edifici, quali multimetri, sensori temperatura e fornisce un contesto di informazioni che contribuiscono alle decisioni operative. Attraverso una visione modulare, gli utenti possono accedere ad uno scenario completo del sito o focalizzarsi su specifiche aree per una rapida comprensione e reazione alle problematiche presenti e agli eventi in atto.

Gli edifici intelligenti sono largamente influenzati da coloro che vi operano ed attivano le modifiche necessarie per migliorare le prestazioni” dice John Rajchert, presidente di Honeywell Building Solutions. “Evolvere l’esperienza dell’utente è un imperativo. Permette alle organizzazioni di ottenere un maggiore valore dagli investimenti tecnologici adottati. Similarmente a quanto avvenuto con tablet e dispositivi “mobile”, questa nuova tecnologia rende ovunque possibile una connessione semplice e veloce alle informazioni”.

Una applicazione aggiuntiva è l’Incident Workflow, che istruisce gli utenti passo dopo passo attraverso azioni guidate in relazione ad eventi che interessano la sicurezza o altre emergenze, contribuendo ad un’ulteriore riduzione del rischio e migliorando l’accuratezza delle azioni attivate.

In aggiunta l’Enterprise Dashboards estende la visualizzazione presentando in tempo reale i dati relativi all’energia e fornendo una guida effettiva per contribuire al controllo dei consumi, incrementando l’efficienza.

La tecnologia si integra in forma nativa con una piattaforma di gestione  che facilita, tra l’altro, l’integrazione dei sistemi di sicurezza, di comfort e di efficienza energetica. EBI fornisce un punto di accesso che permette una visione unificata delle informazioni e delle risorse, migliorando la capacità di monitoraggio e controllo di realtà immobiliari singole o multi-sito.

Articoli correlati
L'architettura della città di Padova
Spesso la fotografia è l'unico modo per conoscere l'architettura scrive Cinzia Simione nel suo, &quo...
Fotografare la città, raccontare la città
L’associazione Camera 231 promuove un evento dedicato alla riscoperta e al racconto del quartiere Mu...
Hangzhou Bay Bridge - Cina
Il ponte trans-oceanico più lungo del mondo di Ing. Mario MANCINI . L’Hangzhou Bay Bridge con i s...
La sfida della modernità. La lezione di Rafael Moneo
Gli edifici non sono solo oggetti. Sono parte viva di un tessuto urbano che incorpora la città e si ...
Abitare in modo sostenibile riducendo i consumi in casa: se ne parla con UniAbita il 22 novembre in ...
La Cooperativa di Abitanti, insieme a istituzioni e autorevoli esponenti del mondo cooperativo, part...
Paola De Pietri seccoumidofuoco
A cura di William Guerrieri, in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese, Confindustria Cera...
Icone del Design Italiano
Triennale Design Museum presenta negli spazi del CreativeSet un nucleo di icone dalla Collezione Per...
L'IMPEGNO DELLA TRADIZIONE. GIORNATE DI STUDIO IN ONORE DI ROBERTO GABETTI
Roberto Gabetti (29 novembre 1925 – 5 dicembre 2000), laureato e docente del Politecnico di Torino...
Arte per l’arte: Ideal Work finanzia il restauro dello stemma di Cosimo II de’ Medici a Firenze. Il ...
L’arcata principale che ospita lo stemma di Cosimo II de’ Medici in fase di restauro è oggi ricopert...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.