Saverio Dioguardi: metafora e simbolo

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

In occasione delle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra mondiale, il Comune di Sannicandro di Bari celebra l’architetto Saverio Dioguardi, autore del monumento ai caduti in piazza Unità d’Italia, attraverso una mostra. In questa circostanza il monumento, inaugurato nel 1929, sarà valorizzato attraverso una nuova illuminazione che durerà per l’intero periodo di apertura della mostra.

Coordinamento scientifico di Francesco Moschini.
A cura di Vincenzo D’Alba e Francesco Maggiore.
Collaborazione di: Angela Deramo, Maia Lucariello, Rossella Martino, Carlo Papaleo.

Castello Federiciano di Sannicandro di Bari
Piazza Castello, Sannicandro di Bari.
Mercoledì 10 giugno 2015, ore 18.30.
Articoli correlati
Architetture a Bari, tra città antica e città moderna
Una lezione con la docente Livia Semerari per raccontare la memoria urbana del capoluogo pugliese. ...
Architectura ficta, una lectio sull’architettura rappresentata
Sabato 14 dicembre 2013 alle 18,30, nell’ ambito delle iniziative collaterali alla mostra “Storie ...
Donato Bramante e l'arte della progettazione
Il Palladio Museum organizza un convegno dedicato alla grande architettura classica. Per Palladio...
Giornate di studi di storia dell’arte. Arte figurativa e arte astratta
L’istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cini celebra i 60 anni con un’iniziativa che ricorda...
LA CITTÀ E LA MEMORIA
La passione per l'arte di Enrico Mattei in una serie di ritratti di città. La complessità urbana a c...
La nascita dei grandi musei: le collezioni vetrarie tra Rinascimento e Revival
L’edizione 2015 delle Giornate del vetro, organizzate dall’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Art...
I pavimenti barocchi veneziani
Istituto Veneto di scienze lettere e arti - I pavimenti barocchi veneziani -a  Venezia dal 22 al 23 ...
In aedibus “Cini”. L’arte tipografica a Venezia ai tempi di Aldo Manuzio
Un’esposizione di volumi del XV e XVI secolo per celebrazioni del Cinquecentenario della morte del c...
L'IMPEGNO DELLA TRADIZIONE. GIORNATE DI STUDIO IN ONORE DI ROBERTO GABETTI
Roberto Gabetti (29 novembre 1925 – 5 dicembre 2000), laureato e docente del Politecnico di Torino...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.