Scamozzi e i libri. 28° seminario internazionale di storia dell’architettura

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Si terranno il 12 e il 13 giugno 2015,  a Vicenza, le giornate di studio dedicate a Vincenzo Scamozzi. A settembre il corso organizzato dal Centro Internazionale di Studi Andrea Palladio.

Il seminario è organizzato dal CISA Andrea Palladio in occasione del quarto centenario della stampa, a Venezia, dell’Idea della Architettura Universale di Vincenzo Scamozzi (1615). Gli obiettivi sono, da un lato, penetrare più a fondo il trattato scamozziano, un’autentica enciclopedia architettonica allo scadere del secolo, e comprendere l’uso che ne fecero gli architetti e altri lettori del tempo; e, dall’altro, analizzare come Scamozzi utilizzava le proprie fonti, documentate dai suoi taccuini e dalle fitte postille a margine dei libri della sua biblioteca.

Programma

Guido Beltramini (CISA Andrea Palladio), chairman;  

venerdì 12 giugno
1. Letture dell’Idea
14:30 Franco Barbieri (Università di Milano, emeritus), L’idea della architettura universale;
15:00 Macarena Moralejo Ortega (Universidad Autónoma de Madrid), La nozione dell’Idea: continuità e innovazione nella creazione del frontespizio e nella scelta del titolo;
15:30 Konrad Ottenheym (Universiteit Utrecht), Some obscure sources for Scamozzi’s system of the Five Orders in Book VI;
16:00    [pausa]
16:30  Elisa Bastianello (Università IUAV di Venezia), L’acustica architettonica ne L’Idea della architettura universale.

2. Dalla parola ai fatti
17:00  Mario Piana (Università IUAV di Venezia), San Nicola da Tolentino fra trattato e cantiere;
17:30   Massimo Bulgarelli (Università IUAV di Venezia), Scamozzi e la basilica di Santa Giustina a Padova; 

sabato 13 giugno
3. Scamozzi legge e scrive
9:00 Howard Burns (Scuola Normale Superiore di Pisa, emeritus),Leggere libri di architettura ai tempi di Scamozzi;
9:30 Deborah Howard (St John’s College, Cambridge), Il libro di Scamozzi sulle antichità di Roma (1582) e il suo possibile rapporto con la famiglia Barbaro;
10:00 Wolfgang Lippmann (Bonn), La conoscenza dell’Antico di Vincenzo Scamozzi. Studi e approfondimenti alla luce di nuove ricerche su alcuni testi inediti e manoscritti perduti dell’architetto vicentino;
10:30   [pausa]
11:00   Kate Isard (University of Cambridge), A new Scamozzi epitome and the role of eruditio in architectural theory and practice;
11:30   Margaret Daly Davis (Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck Institut), Scamozzi antiquario: la ricerca delle fonti;
12:00   Paola Placentino (Università IUAV di Venezia), L’Idea della architettura universale e i progetti di Scamozzi per i procuratori di San Marco de supra;
12:30   Fernando Marías e José Riello (Universidad Autónoma de Madrid), La fortuna di Vincenzo Scamozzi in Spagna.

Articoli correlati
L’architettura è donna: il Concorso Architettura Sostenibile premia il “talento in rosa”
Torna l’appuntamento con l’iniziativa che premia con 5mila euro i migliori progetti di giovani donne...
Saverio Dioguardi: Architetture disegnate
A cento anni di distanza dal primo progetto (Monumento per l’Imperatore Alessandro II a Pietroburgo,...
Il palazzo Barone Ferrara
In occasione delle XXI giornate FAI di primavera, sarà aperto al pubblico uno storico edificio sul c...
LA PICCOLA PORZIUNCOLA E LA MAESTOSA BASILICA
Il pensiero di Paolo VI tra Angela da Foligno e Yves Congar Nel Libro di Angela da Foligno la p...
Dorsoduro Museum Mile
Gallerie dell’Accademia, Galleria di Palazzo Cini, Collezione Peggy Guggenheim e Punta della Dogana ...
Tavola rotonda: la new economy dell'immobiliare
La sfida decennale per la ripresa economica, il recupero edilizio e la tutela ambientale. &nb...
PATTO CITTA’ CAMPAGNA: TRA RIGENERAZIONI URBANE E TERRITORIO
Lunedì 16 Novembre 2015, ore 15,00, a Bitonto presso l’Istituto Femminile Maria Cristina di Savoia, ...
L'IMPEGNO DELLA TRADIZIONE. GIORNATE DI STUDIO IN ONORE DI ROBERTO GABETTI
Roberto Gabetti (29 novembre 1925 – 5 dicembre 2000), laureato e docente del Politecnico di Torino...
Palladio e i mondi nuovi
Il Palladio Museum dedica una nuova serie di conferenze alla figura di Andrea Palladio come modello ...

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.