SENSITALIANI for LUXURY HOTELS

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

26 e 27 novembre 2015: il via ad una nuova progettualità  che rappresenta l’eccellenza del Made in Italy.

Un progetto ampio e ricco, contenitore dei più diversi elementi per esprimere al meglio un panorama fino ad ora troppo frammentato.

Un momento di confronto significativo sul tema del Luxury Hotel, facendo incontrare gli architetti che negli anni hanno progettato i più raffinati alberghi nel mondo, le aziende che promuovono l’innovazione e la qualità italiana all’estero e gli esperti che da anni studiano modalità e tendenze di questo settore.

Giovedì 26 novembre, ore 18:00 conferenza stampa. Intervengono l’arch. Anna Barbara e il Dottor Stefano Maberino co-fondatori progetto sensitaliani-lh, l’arch. Valeria Bottelli Presidente dell’Ordine degli architetti di Milano, il prof. Arturo dell’Acqua Bellavitis Preside della Facoltà del Design e la dott.ssa Barbara Masella CEO di World Trade Center Milano

Venerdì 27 novembre dalle 10:30, workshops. Per l’intera giornata si alterneranno in tre sessioni diverse gli studi Simone Micheli Architectural Hero – Lombardini 22 Rebosio+SpagnuloTotal ToolPark Associati Vudafieri Saverino Partners –  PiuarchSGS Architetti Associati Federico Delrosso.

Accanto agli speech degli architetti, interventi di ospiti prestigiosi: Cinzia Bontempi (co-fondatrice editor BA3YLON), Luigi Odello – Presidente Centro Studi Assaggiatori e Paolo Trippini chef stellato omonimo ristorante, Giorgio Ravasio (Country Manager Vivienne Westwood), Maurizio Faroldi (Hotel Manager dell’Hotel Milano Scala) e Elena Caponi, stylist.

Aziende in rete: Ballancin, FEDERICOdeMAjo, Ronda Design e Zanetto

Sempre più di frequente progettisti e aziende vengono considerati ambasciatori all’estero dell’Italia di un network più ampio delle loro competenze.

Agli uni e agli altri vengono chiesti contatti, referenze e credenziali di fornitori o professionisti che possano portare all’estero competenze di cui farsi in qualche modo garanti.

Nel mondo della progettazione di alberghi e residenze di lusso, questo network diventa spesso una condizione necessaria per garantire la forza del progetto, la qualità della produzione e la certezza dei tempi.

In un panorama così configurato, muoversi dentro reti agili e affini può risultare non solo progettualmente efficiente ed economicamente vantaggioso, ma anche culturalmente più strategico.

Su questo scenario, dalla volontà dei suoi fondatori Anna Barbara (architetto e strategic designer) e Stefano Maberino (Business Developer) nasce SENSITALIANI for LUXURY HOTELS, un progetto ampio e ricco, contenitore dei più diversi elementi per esprimere al meglio un panorama fino ad ora troppo frammentato.

Il 26 e il 27  novembre 2015 presso la sede dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano,  una due giorni che sarà occasione per il lancio ufficiale di SENSITALIANI for LUXURY HOTELS che prevede concretezza d’intenti coordinando, come prima attività, un seminario dedicato alla progettazione dell’ospitalità di lusso.

SENSITALIANI for LUXURY HOTELS sarà un momento di confronto tra i migliori progettisti di alberghi di alta gamma, esperti del tema dell’ospitalità, aziende di arredo e complementi che producono per il settore alberghiero nazionale e internazionale.

Il progetto coordinato da Sensitaliani e patrocinato dalla Fondazione dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano, vede il supporto  di due partners d’eccezione: il ARD&NT Institute Milano (Politecnico di Milano, Dipartimento di Design e l’Accademia di Belle Arti di Brera, Scuola di nuove tecniche per l’arte) e il Word Trade Center Milano. Un appuntamento importante che servirà a raccontare e mappare la straordinaria produzione degli architetti in Italia e all’estero e anche a instaurare nuovi rapporti tra aziende e progettisti, potenziali ambasciatori gli uni degli altri.

Parole chiave del progetto?

  • Rete
  • Piattaforma
  • Spazio d’incontro

Per promuovere e raccontare la qualità del Made in Italy, luogo d’incontro tra l’imprenditoria alberghiera e alberghi di lusso, i suoi clienti e i progettisti.

Il linguaggio?

Quello dei sensi, dal quale scaturisce un dialogo a doppio senso tra le figure professionali e le aziende d’eccellenza.

Articoli correlati
La persistenza della memoria
Azione Universitaria Politecnico organizza un incontro con l'architetto Antonio Labalestra dal tema,...
NAPOLEONE MARTINUZZI. VENINI 1925–1931
L’8 settembre 2013 apre al pubblico sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia la mostra Napoleone...
Architettura e ceramica a Bari
Una conferenza di architettura dedicata alla ceramica promossa da Confindustria Ceramica e Cersaie...
Abitare in modo sostenibile riducendo i consumi in casa: se ne parla con UniAbita il 22 novembre in ...
La Cooperativa di Abitanti, insieme a istituzioni e autorevoli esponenti del mondo cooperativo, part...
Concorso internazionale di progettazione con strutture in legno. In palio oltre novemila euro
Marlegno Prefabricated Wooden Buildings, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Bergamo,...
LIGHT SURFACES con FAB Architectural Bureau Berlino
Domani, 7 ottobre 2015, FAB Architectural Bureau Berlino, la nuova galleria showroom di Fiandre, Ari...
I pavimenti barocchi veneziani
Istituto Veneto di scienze lettere e arti - I pavimenti barocchi veneziani -a  Venezia dal 22 al 23 ...
IL PRESIDENTE SNAIDERO INCONTRA IL MINISTRO DEL COMMERCIO E DELL’INDUSTRIA DELLA FEDERAZIONE RUSSA
Allo studio una strategia comune per rafforzare i rapporti commerciali italo-russi nel settore arred...
Bari e il progetto del waterfront
Sea and the City Bari e il progetto del waterfront Step 3, seminario di studio dedicato alla c...