Riqualificazione energetica e sismica

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Il prossimo 31 marzo ad Avellino, importanti relatori si confronteranno sul tema della riqualificazione energetica e sismica degli edifici.

L’orientamento all’innovazione e la costante attenzione alle necessità del mercato sono alcuni degli asset che hanno reso FAKRO il secondo player mondiale nel settore delle finestre da tetto. Realtà internazionale in costante crescita che festeggia proprio quest’anno il 25° anniversario, l’azienda prosegue sulla strada della ricerca e dell’innovazione promuovendo numerose iniziative di valore, in linea con la propria vision a lungo termine. Tra queste, anche l’importante convegno organizzato da Ascomed, Associazione aderente a Confcommercio, del quale FAKRO sarà sponsor. L’evento, dal titolo “Riqualificazione energetica e sismica – Investiamo nel nostro futuro”, è fissato per giovedì 31 marzo, a partire dalle ore 09.30, presso la sala convegni dell’Hotel de la Ville di Avellino, e vedrà la partecipazione di numerosi relatori di elevato profilo.

Tema centrale dell’iniziativa sarà la riqualificazione edile, trattata nei suoi diversi aspetti: dalla necessità di risanare il patrimonio edilizio esistente alle opere di rigenerazione urbana, dalle analisi antisismiche ai più recenti principi di progettazione, per poi finire con le agevolazioni fiscali riservate agli interventi di riqualificazione energetica. A guidare l’apertura dei lavori saranno Giulio De Angelis, Delegato Federcomated per il Mezzogiorno, e Alessandro Ambrosi, Vicepresidente nazionale di Confcommercio con delega alle Infrastrutture e al Mezzogiorno. Tra i numerosi ospiti che siederanno al tavolo dei relatori, vi saranno poi l’ingegnere Armando Zambrano, Presidente nazionale dell’Ordine degli Ingegneri, l’onorevole Umberto Del Basso De Caro, Sottosegretario di Governo ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture, l’ingegnere Rodolfo Girardi, Vicepresidente nazionale di ANCE, il dottor Francesco Peduto, Presidente Nazionale dell’Ordine dei Geologi Italiani, l’ingegnere Francesco Burrelli, Presidente Nazionale di ANACI, e il geometra Giuseppe Freri, Presidente nazionale di Federcomated. A moderare il dibattito della tavola rotonda sarà il dottor Marco Grasso, de Il Mattino. Nel pomeriggio, invece, prenderanno la parola il professor Peter Erlacher, l’architetto Enrico Sicignano, l’ingegnere Fernando Fraternali e la dottoressa Erminia Cuomo.

La chiusura dei lavori è prevista per le ore 19.00, con la consegna ai presenti degli attestati di partecipazione alla giornata formativa.

Articoli correlati
Fare arte di Silvia Camporesi
Su invito dell’associazione culturale DamageGood, arriva per la prima volta nel Sud Italia “Fare art...
Costruzioni industrializzate: quale futuro?
È Bologna la sede del prossimo Congresso Nazionale ASSOBETON che si terrà il 15 giugno e avrà un osp...
Abitazioni del futuro e risparmio energetico.
Venerdì 1 giugno la presentazione in cantiere, di un prototipo di abitazione sostenibile a cura di F...
Dialoghi dei saperi nell'Università
Il CIRP (Consorzio Interuniversitario Regionale Pugliese), costituito nel 1995, promuove una serie d...
Dismissione e riuso in Puglia
Il convegno, organizzato in collaborazione con il WWF Italia e la Regione Puglia nell’ambito dell'ev...
INdIZI diSEGNI
La ricerca dell’architetto Domenico Pastore è apparentemente facile nella sua quasi quotidiana neces...
Storie in discreto disordine. Architetture immaginarie e luoghi della memoria collettiva
Mostra di fotomontaggi e opere di Antonio Labalestra A cura di Caterina Rinaldo Martedì 10 dicem...
Danneggiata la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp
Atti di vandalismo contro la Chapelle Notre Dame du Haut a Ronchamp è quando denuncia la Fondation L...
CERSAIE – LA ‘LEZIONE ALLA ROVESCIA’ E’ CON RICCARDO BLUMER
L’architetto e designer, ideatore degli Esercizi Fisici di Architettura e Design sarà ‘interrogato’ ...