Giornate FAI d’Autunno 2017. Bari con vista dal Castello ritrovato

FacebookTwitterGoogle+TumblrLinkedInPinterestEmailGoogle GmailWhatsAppCondividi

Castello Normanno-Svevo di Bari
Domenica 15 ottobre 2017
Corsie preferenziali per gli iscritti al FAI 
Possibilità di iscriversi in loco. Visite guidate.

EVENTO A CONTRIBUTO LIBERO PER LA RACCOLTA FONDI FAI, FONDO AMBIENTE ITALIANO.

Domenica 15 ottobre 2017, a partire dalle ore 10,00, il FAI Giovani Bari invita a partecipare alle Giornate FAI d’autunno 2017 in occasione dell’eccezionale apertura delle sale ritrovate del Castello Normanno-Svevo di Bari.

A seguito del trasferimento degli uffici della Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici e Storici della Puglia, dal Castello all’ex-convento di San Francesco della Scarpa, l’intero primo piano dell’edificio, sinora chiuso al pubblico, è stato restituito alla collettività in occasione dell’inaugurazione, avvenuta alla presenza del Ministro per i Beni culturali Dario Franceschini, dopo un attento restauro architettonico.

Nell’ambito di questa eccezionale ritrovamento, il FAI Giovani Bari presenta un programma culturale frutto della molteplice presenza di ospiti straordinari, che interverranno in occasione della giornata autunnale dedicata alla difesa e alla salvaguardia del patrimonio artistico e architettonico italiano e del paesaggio.

I giovani Ciceroni, studenti del liceo linguistico Marco Polo, del liceo artistico De Nittis Pascali e dell’Istituto superiore Gorjux-Tridente-Vivante di Bari, percorreranno, insieme ai visitatori, le sale dell’edificio medievale, trasformato dalla duchessa Bona Sforza in una sontuosa corte rinascimentale, narrandone vicende e modificazioni, coadiuvati dall’Associazione Nazionale Carabinieri, da sempre vicina alla Delegazione FAI di Bari.

L’associazione Historia, che collabora da tempo attivamente con la cattedra di Storia Medievale e con il Centro Studi Normanno-Svevi dell’Università di Bari, nonché con le principali istituzioni del territorio, darà vita ad una rievocazione medievale all’interno della corte medievale, dove due uomini vestiranno i panni di un maestro di spada di “doi mani” e del suo allievo e daranno prova del modo in cui, nel tardo Quattrocento, i gentiluomini si addestravano al duello (che fosse cortese o giudiziario). Riprese dal famoso scritto di Fiore de Liberi, il Flos Duellatorum, i due mostreranno tecniche di gioco largo e gioco stretto spiegando agli intervenuti come si eseguono e perché.

L’ensemble di danze e musiche antiche «La Chirintana», impegnata nella divulgazione della cultura coreutica del Rinascimento, in particolare di quello italiano, ricostruirà danze ed atteggiamenti descritti nei manoscritti dei primi maestri di ballo nobile, divulgatisi dalla metà del secolo XV in poi.
Il gruppo, diretto da Marcella Taurino, da tempo dedita alla ricerca sui manoscritti originali delle danze storiche, curerà l’interpretazione dei passi, delle danze stesse e delle musiche e, in occasione della giornata FAI d’autunno, presenterà danze del Cinquecento tratte dai manoscritti di Fabritio Caroso e Cesare Negri e si avvarrà della collaborazione dei musicisti Gianluigi Bello al liuto e Titti Dell’Orco al flauto. Tra i danzatori vi saranno: Marcella Taurino, Patrizia Gesuita, Angela Maiorano e Santa Ardito. È prevista anche la partecipazione della LUTE (Libera Università della Terza Età) di Noicattaro con danze del Medioevo, ricostruite sempre da Marcella Taurino.

Non è tutto, perché a completamento della straordinaria giornata del FAI, la Militia Sancti Nicolai, gruppo composto da duellanti, figuranti, musici, sbandieratori e timpanisti si esibirà in uno spettacolo nella corte del Castello nell’ambito della manifestazione promossa dalla fondazione.
La libreria Feltrinelli, vicina alle iniziative delle Delegazione FAI di Bari, darà diffusione dell’evento attraverso le proprie vetrine.
Sponsor della giornata saranno l’acqua Ferrarelle e l’Azienda Agricola Vivaistica Pasquale Pichichero.

Giornata FAI d’Autunno 2017
Domenica 15 ottobre 2017
Castello Normanno-Svevo di Bari
Piazza Federico II di Svevia, 4
Orari 10-18.
Costituzione gruppo ultima visita ore 17,30.
Non è richiesta la prenotazione.

EVENTO A CONTRIBUTO LIBERO PER LA RACCOLTA FONDI FAI, FONDO AMBIENTE ITALIANO.
Possibilità di tesserarsi in loco.

Per informazioni è possibile scrivere a:

FAI Giovani Bari
bari AT faigiovani.fondoambiente.it
sostituendo ‘AT’ con ‘@’ come precauzione anti-spam.

o contattare i responsabili attraverso la pagina FB ufficiale del gruppo

evento fb

Articoli correlati