Paolo Di Trapani di CoeLux® nominato consulente del Light Advisory Board 2018-2019

L’International WELL Building Institute di New York sceglie Paolo di Trapani, CEO e fondatore di CoeLux, per la definizione degli standard di benessere legati alla luce insieme ad un team di professionisti internazionali.

Lomazzo, 31 luglio 2018 Paolo Di Trapani, CEO e Fondatore di CoeLux® e Professore all’Università dell’Insubria, è stato selezionato dall’International WELL Building Institute™ (IWBI™) per far parte del Team di consulenza “WELL Light 2018-2019”. Di Trapani si unisce ad un gruppo selezionato di professionisti leader del settore che guideranno la continua evoluzione dei concetti nel WELL Building Standard™ (WELL™), il più importante sistema di classificazione degli edifici focalizzato esclusivamente sugli impatti degli stessi sulla salute umana e sul benessere.

Il WELL Building Institute™ (IWBI™) è una società americana che dal 2014, con i WELL Building Standard, definisce gli standard universali per la costruzione di edifici e ambienti pubblici in grado di migliorare il livello di benessere psicofisico delle persone.

Il WELL Building Standard prende in considerazione 9 diversi ambiti: Aria e Comfort termico, Acqua, Cibo, Luce, Fitness, Acustica, Materiali, Psiche e Community, che si allineano ai concetti introdotti nella versione pilota dello standard WELL v2™. Gli Advisory Boards che fanno capo a ciascun ambito sono composti da esperti provenienti dal mondo scientifico, medico, della sanità pubblica, del design, della progettazione e dell’edilizia.

Paolo Di Trapani farà parte dell’Advisory Board dedicato alla valutazione di ambienti ed edifici dal punto di vista della luce: docente di Ottica presso l’Università dell’Insubria di Como, è anche fondatore e CEO di CoeLux, start up che ha sviluppato e introdotto sul mercato una tecnologia dirompente e innovativa, in grado di riprodurre artificialmente l’illuminazione naturale del Sole e della Luna e la profondità infinita del cielo, tramite sistemi a LED.

In qualità di consigliere del Light Advisory Board 2018-2019 nella propria area di competenza, il Professor Paolo Di Trapani contribuirà a migliorare l’impatto visivo, circadiano ed emotivo della luce negli ambienti interni.

Articoli correlati

Share