METAPHYSICA: la nuova installazione di Foscarini alla OneRoom Gallery di Londra

Ispirata al movimento artistico sviluppato all’inizio del XX secolo da Giorgio De Chirico, Metaphysica – l’installazione allestita all’interno della galleria OneRoom, affascinante edificio vittoriano nel quartiere londinese di Shoreditch – conduce il visitatore in un mondo visionario che va oltre la realtà fisica. Come in un dipinto metafisico, gli oggetti sono immersi in un’atmosfera onirica e rarefatta, sottolineati da contrasti di luci e ombre.

Al primo piano della galleria, le lampade Gem, Gregg e Rituals di Foscarini vengono presentate come elementi di vetro astratti su un piano inclinato, in una sorta di natura morta che rende omaggio a “Le Muse Inquietanti“, uno dei capolavori di De Chirico.

Al secondo piano, le lampade prendono vita. Il sistema Mix & Match di Foscarini si esprime qui in tutta la sua versatilità: le luci da terra, parete, soffitto e tavolo, nelle diverse combinazioni di colori, abitano uno spazio metafisico tridimensionale, fatto di archi e passaggi.

Al terzo piano una selezione delle più recenti proposte di Foscarini – presentate per la prima volta nel Regno Unito in occasione del London Design Festival – completa questo viaggio alla scoperta della luce.

I designer che hanno lavorato con Foscarini per mettere a punto le nuove lampade, Tord Boontje, Marc Sadler, Ferruccio Laviani, Ludovica e Roberto Palomba, Ilaria Marelli e Andrea Anastasio, hanno esplorato una vasta gamma di concetti utilizzando materiali ed effetti diversi. 

Secondo Carlo Urbinati, fondatore e presidente di Foscarini: “La mostra Metaphysica, a cura di Carlo Ninchi e Vittorio Locatelli di OneRoom, ci permette di presentare Foscarini ancora una volta in modo straordinario e creativo, uscendo dal tradizionale ambiente dello showroom. Sono entusiasta di presentare i nostri nuovi progetti nel Regno Unito in un luogo così ricco di ispirazione.

Articoli correlati

Share