ADAM D. TIHANY SARA’ IL DIRETTORE CREATIVO DELLE NUOVE NAVI COSTA CROCIERE

ADAM D. TIHANY SARA’ IL DIRETTORE CREATIVO  DELLE NUOVE NAVI COSTA CROCIERE

Il design delle due nuove navi, alimentate a gas naturale liquefatto, sarà ispirato al “meglio dell’Italia”. Genova, 1 febbraio 2016 – Costa Crociere ha scelto il designer newyorkese Adam D. Tihany come Direttore Creativo per le sue due nuove navi, entrambe alimentate a gas naturale liquefatto (LNG), che saranno consegnate nel 2019 e nel 2020. Adam D. Tihany guiderà un gruppo selezionato di designer per dare vita ad un nuovo concept  ispirato al “meglio dell’Italia”,…

Share
Leggi

Il Centro Studi del Vetro riceve l’Archivio di Vinicio Vianello

Il Centro Studi del Vetro riceve l’Archivio di Vinicio Vianello

E’ stato firmato oggi dal nipote Toni Follina, l’atto formale con cui egli dona alla Fondazione Cini oltre 2000 tra disegni, progetti e documenti, dall’archivio personale del noto designer veneziano. E’ stato firmato oggi sull’Isola di San Giorgio Maggiore, l’atto formale con cui l’architetto Toni Follina, nipote di Vinicio Vianello (1923-1999), dona al Centro Studi del Vetro della Fondazione Giorgio Cini l’archivio del pittore e designer veneziano, vincitore di una Medaglia d’Oro alla IX Triennale…

Share
Leggi

Omaggio ad Achille e Pier Giacomo Castiglioni

Omaggio ad Achille e Pier Giacomo Castiglioni

E’ la metà degli anni Sessanta quando Aurelio Zanotta incontra il genio dei fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni, e da subito, accompagnato dalla guida sensibile di Michele Provinciali, uno dei padri della grafica italiana e art director di Zanotta di quegli anni, inizia per loro una stagione felice, fatta di sperimentazione e coraggio, di ricerca e provocazione, di metodo e curiosità, e di tanti sorprendenti risultati, ottenuti con la realizzazione e la produzione di alcuni oggetti-capolavoro. Già nel 1969,…

Share
Leggi

Strutture di recupero industriale divengono moderni edifici adibiti al self-storage

Strutture di recupero industriale divengono moderni edifici adibiti al self-storage

Milano, 24 agosto 2015 – C’è una struttura particolarmente peculiare nel contesto urbano: quella del self-storage. In molti casi i centri di self-storage rinascono dalle ceneri delle sedi storiche di grandi aziende; in altri si tratta di grandi capannoni in disuso riadattati. Dall’esterno appaiono come grandi edifici sviluppati su ampie superfici e disposti in altezza su due o più piani e sono caratterizzati da colori, loghi e dettagli distintivi del brand. Nel caso di Casaforte…

Share
Leggi