Osmosi continua, tra modernità e paesaggio

Osmosi continua, tra modernità e paesaggio

Situata sulla costa croata, questa residenza moderna è caratterizzata da volumi squadrati e da linee rigorose che si rifanno ad un chiaro disegno di stampo razionalista. Il design moderno si rifà ad una composizione funzionale e modulare di grande leggerezza. I materiali, le geometrie, l‘assenza di decorazioni trasmettono nel loro ordine assoluto, un’eleganza essenziale. Le facciate presentano vetrate e aperture di grande ariosità, che consentono alla luce naturale di raggiungere tutte le stanze della casa; i corpi di collegamento tra il…

Share
Leggi

Expo 2015, Binini Partners alla Triennale di Milano a fianco del Gruppo Ospedaliero San Donato per presentare l’Ospedale del Futuro

Expo 2015, Binini Partners alla Triennale di Milano a fianco del Gruppo Ospedaliero San Donato per presentare l’Ospedale del Futuro

La società di progettazione Binini Partners è stata scelta dal Gruppo Ospedaliero San Donato per la progettazione degli I.R.C.C.S, Istituto Ortopedico Galeazzi e Policlinico San Donato. Alla Triennale di Milano, nell’unico padiglione Expo esterno al sito espositivo di Rho-Pero, fino al 21 giugno si terrà la mostra “La cultura della salute”, con la presentazione in anteprima di un video dedicato al modello dell’“Ospedale del Futuro” del Gruppo Ospedaliero San Donato, ideato e progettato da Binini Partners….

Share
Leggi

BORGO VIONE: TRA NATURA ED ECOSOSTENIBILITÀ

BORGO VIONE: TRA NATURA ED ECOSOSTENIBILITÀ

A Borgo Vione, cittadina secolare risalente all’alto Medioevo (sec.XI), oggi oggetto di un recupero conservativo integrale, si è sviluppato un modello di vita tipicamente anglosassone in cui la comunità vive nel rispetto dell’ambiente e del prossimo, nel valore della condivisione e in totale sicurezza. Un recupero reso possibile dalla passione della Famiglia Vedani. In controtendenza rispetto alle logiche economiche contemporanee, orientate al profitto e alle dinamiche del mercato immobiliare volto al progressivo sviluppo verticale delle città, Borgo…

Share
Leggi

Park Hyatt Milano presenta il nuovo Dehors del MIO

Park Hyatt Milano presenta il nuovo Dehors del MIO

Ultimo atto del processo di rinnovamento avviato con l’apertura del nuovo Bar è l’apertura del Dehors del Mio. Con l’apertura del nuovo Dehors del MIO si completa il processo di rinnovamento degli ambienti che Park Hyatt Milano ha avviato nello scorso gennaio e che hanno interessato il Ristorante VUN, il Bar MIO e, infine, proprio il Dehors dell’hotel. Progettato dall’architetto Flaviano Capriotti, che ha firmato l’intero restie realizzato da Roda, il Dehors si presenta non solo rinnovato…

Share
Leggi

MILANO, UNO SPAZIO PER I DESIGNER EMERGENTI

MILANO, UNO SPAZIO PER I DESIGNER EMERGENTI

Nasce a Milano OED, uno spazio polifunzionale di condivisione dedicato alla creatività dei giovani designer provenienti dai settori interior, fashion e food. Le officine OED si configurano come uno spazio ibrido (showroom, temporary store e laboratorio creativo) con protagonisti l’atmosfera informale e il desiderio di far nascere collaborazioni tra le realtà aderenti. L’area è pensata per i designer emergenti che desiderano promuoversi e commercializzare le loro creazioni ed è studiata per ospitare mostre, incontri, workshop e degustazioni….

Share
Leggi

Austria, lo spettacolo dell’eccellenza in dialogo con la natura

Austria, lo spettacolo dell’eccellenza in dialogo con la natura

Correva l’anno 1981 quando il Dr. Hans Liebherr, imprenditore e visionario ebbe l’idea di costruire, sull’altopiano di Seefeld, il primo grandhotel a 5 stelle del Tirolo, il più grande, il più lussuoso, un luogo in grado di unire eleganza e servizi di altissimo livello al calore tipico di un rifugio di montagna. Con una vista a 360°, la struttura si slancia su 7 piani e vanta una delle Spa più lussuose delle Alpi che si sviluppa su una superficie…

Share
Leggi

Al Fuorisalone 2015, un’opera che riflette sugli archetipi architettonici da ‘molteplici’ punti di vista

Al Fuorisalone 2015, un’opera che riflette sugli archetipi architettonici da ‘molteplici’ punti di vista

È di Piuarch l’installazione, “Punti di Vista” nella sede dell’Università Statale di Milano. Nell’ambito dell’evento di Interni, energy for creativity, Piuarch va alla radice degli archetipi architettonici della Ca’ Granda, intesi come giacimenti di energia, per costruire una nuova visione di esperienza. Il fregio, la colonna e l’arco sono scomposti in forme geometriche pure che, a partire dall’estrusione, riflessione e ribaltamento di un quadrato, di un triangolo e di un cerchio, danno luogo a uno spazio interattivo. Le tre forme architettoniche permettono di…

Share
Leggi

Massima tenuta all’aria minimo consumo energetico. È casa Natalucci

Massima tenuta all’aria minimo consumo energetico. È casa Natalucci

Una casa unifamiliare ispirata agli stilemi modernisti, altamente sostenibile dal punto di vista ambientale. Realizzata sulle pendici dei colli di Montesilvano, a nord di Pescara, la nuova residenza dell’arch. Pierluigi Natalucci e della moglie Roberta Di Pietro, docente universitaria, utilizza un linguaggio con evidenti riferimenti alla tradizione del Movimento Moderno, senza rinunciare ad aspetti carattezizzanti l’architettura contemporanea sotto il profilo della biocompatibilità. I netti volumi parallelepipedi sono caratterizzati da prospetti con ampie aperture, ‘tagli’ che permettono…

Share
Leggi

L’illuminazione del Palazzo del Sultanato dell’Oman rivela l’architettura

L’illuminazione del Palazzo del Sultanato dell’Oman rivela l’architettura

Con i suoi cinque chilometri di facciata, l’edificio si presentava come un progetto di particolare complessità architettonica e storica. La soluzione dei progettisti unisce estetica e tecnologia. Il nuovo palazzo del Parlamento, conosciuto anche come Majlis Oman, costato oltre 150 milioni di dollari e portato a termine all’inizio del 2013, è stato concepito per diventare l’edificio simbolo della capitale del Sultanato Mascate. 101.000 metri quadrati di area complessiva comprendenti un nuovo edificio, che ospita la Camera…

Share
Leggi

Riapre il Turin Palace Hotel

Riapre il Turin Palace Hotel

Il prestigioso palazzo di proprietà di Reale Immobili è stato rinnovato con un’architettura in continuità con l’ambiente e con il passato. Torino, 21 aprile 2015 – Riaprirà finalmente i battenti nei prossimi giorni lo storico Turin Palace Hotel di via Sacchi a Torino, di proprietà di Reale Immobili, la società immobiliare del Gruppo Reale Mutua, gestito dal milanese Piero Marzot, già esperto d’hotellerie fin dal 1988. L’edificio è stato uno degli alberghi più esclusivi di Torino…

Share
Leggi

Case in legno. Alto risparmio energetico e basso impatto ambientale

Case in legno. Alto risparmio energetico e basso impatto ambientale

Abitare in una buona casa in legno, progettata e costruita secondo criteri moderni rappresenta la miglior soluzione sia sul lato della sicurezza che dei risparmi energetici. Le case in legno sono decisamente più salubri, più confortevoli e a conti fatti più economiche rispetto a quelle in pietra, mattoni o cemento armato. Questa villa unifamiliare, realizzata da Nordhaus a La Valle Agordina in provincia di Belluno,  è composta da pareti e solaio in X-Lam e materiali ecosostenibili. In questo edificio è…

Share
Leggi

Padiglione Caritas per Expo 2015. Dividere per moltiplicare

Padiglione Caritas per Expo 2015. Dividere per moltiplicare

Piuarch progetta il padiglione Caritas per Expo 2015, dando dimensione fisica al tema della divisione come ricchezza.  L’Edicola, il nome del padiglione progettato da Piuarch, si presenta come un cubo frammentato in cinque corpi di fabbrica che declinano architettonicamente l’idea della condivisione. Cinque momenti, cinque esperienze diverse per raccontare il tema del ‘dividere per moltiplicare’, un concetto che si applica alle idee, ai luoghi, alle situazioni, alle conoscenze. La struttura sorge in posizione strategica, in prossimità dell’ingresso principale del sito, lì dove…

Share
Leggi

Piuarch progetta il padiglione Enel per EXPO 2015

Piuarch progetta il padiglione Enel per EXPO 2015

650 vettori in policarbonato per esprimere l’innovazione della smart grid. Nel progettare il Padiglione Enel per Expo 2015, Piuarch ha voluto esprimere il concetto di condivisione dell’energia attraverso la creazione di un volume virtuale, generato da una griglia sulla quale s’innestano 650 vettori in policarbonato che definiscono il volume che ingloba al proprio interno una serie corti adibite a verde.   La struttura della Smart Grid Disposto sul decumano, il padiglione occupa una superficie di 900 mq. La matrice iniziale è proprio la…

Share
Leggi

Tre Frecce per “Accorciare Le Distanze”

Tre Frecce per “Accorciare Le Distanze”

Il progetto vincitore del bando promosso dal Comune e dal Centro Commerciale Naturale di Bedonia per dare visibilità al centro storico e a un modello che contrasta l’avanzata dello shopping artificiale. Porta la firma di Emanuele Mazzadi, Matteo Dall’Asta e Virginia Vescovi il progetto vincitore di “Accorciare le Distanze”, il bando indetto dal Comune e dal Centro Commerciale Naturale di Bedonia (PR), volto alla realizzazione di “tre opere con un’unica identità che rappresentino altrettanti punti di…

Share
Leggi

A MADE expo 2015 IL FORUM INVOLUCRO E SERRAMENTI: PROVE, DIMOSTRAZIONI E CULTURA

A MADE expo 2015 IL FORUM INVOLUCRO E SERRAMENTI: PROVE, DIMOSTRAZIONI E CULTURA

All’interno della Fiera milanese dell’Architettura e dell’Edilizia e del Salone MADE Involucro Serramenti quattro giorni di relazioni, dibattiti, dimostrazioni e prove sui temi dell’involucro, del vetro e dei serramenti, il settore più dinamico dell’architettura moderna. Dal 18 al 21 Marzo 2015 Milano, 16 marzo 2015 – Quattro giorni intensi di dibattiti, relazioni, dimostrazioni e prove attorno al mondo dell’Involucro, dei vetri e dei serramenti. Dal 18 al 21 Marzo 2015. Così sarà il Forum Involucro…

Share
Leggi

Orto fra i cortili

Orto fra i cortili

Un progetto di green architecture che coniuga recupero della tradizione e funzionalità strutturale. Orto fra i cortili  è il titolo dell’intervento che Piuarch, studio di architettura e ingegneria con sede a Brera, realizzerà, in occasione di Fuorisalone 2015, per il progetto di riqualificazione di un immobile ubicato nel cuore della stessa città. L’intento dei progettisti è di migliorare le prestazioni energetiche e funzionali dell’edificio garantendone anche il consolidamento strutturale, ma non solo: i trecento metri quadrati di superficie del lastrico solare diventeranno un…

Share
Leggi

Complesso residenziale a Pomezia. Tradizione ed eleganza

Complesso residenziale a Pomezia. Tradizione ed eleganza

A Pomezia, in provincia di Roma, un imponente complesso residenziale è il risultato di un disegno razionale degli spazi che punta ad un forte impatto e alla valorizzazione dell’architettura dell’edificio. La necessità di separare i giardini appartenenti alle varie proprietà e di delimitare l’area è soddisfatta mediante l’adozione di recinzioni dal design moderno, che si integrano con le linee delle abitazioni e il paesaggio circostante. Funzionalità e rispetto della riservatezza si uniscono per ottenere pareti, riempite…

Share
Leggi

Progetto residenziale di nuova abitazione. Semplicità minimalista ed elementi ricercati

Progetto residenziale di nuova abitazione. Semplicità minimalista ed elementi ricercati

Situata a Castelfranco Veneto, questa nuova abitazione seduce con la sua bellezza giocata su un’eleganza minimale. Caldi e accoglienti, gli interni  si presentano raffinati e piacevoli prendendo però le distanze da un’eleganza rarefatta: i materiali stessi contribuiscono a questo gioco di rottura degli schemi, nel loro utilizzo spesso per contrasto. Ecco quindi che il legno recuperato viene impiegato con un innovativo rivestimento cementizio e che il contrasto connota lo spazio, non solo negli effetti materici, ma manche nelle forme,…

Share
Leggi

Il Padiglione del Regno di Bahrain è il primo fra gli oltre 50 self-built di Expo 2015

Il Padiglione del Regno di Bahrain è il primo fra gli oltre 50 self-built di Expo 2015

Magnetti Building batte Repubblica Ceca, Cile e Kuwait e consegna il nuovo edificio. Con un traguardo da record Magnetti Building inaugura il nuovo anno: è il Padiglione del Regno di Bahrain il primo consegnato fra gli oltre 50 self-built di Expo 2015, battendo sul finale la Repubblica Ceca, il Cile e il Kuwait. Opera dello Studio Anne Holtrop (Amsterdam) in collaborazione con l’architetto paesaggista Anouk Vogel (Amsterdam), il Padiglione, affidato a Magnetti Building dal General Contractor Restaura…

Share
Leggi

Ginevra, Maison de la Paix

Ginevra, Maison de la Paix

La Maison de la Paix è, oltre che un progetto architettonico avveniristico, l’espressione costruttiva dell’interazione tra persone ed idee. La Maison de la Paix è il cuore del Campus de la Paix e rappresenta una piattaforma importante a livello mondiale per le questioni legate alla pace, alla sicurezza e allo sviluppo. L’obiettivo della Confederazione di rafforzare il ruolo della Svizzera quale Stato ospitante organismi ed eventi internazionali trova concretezza in progetti d’infrastruttura come questo che…

Share
Leggi
1 2 3 4 5 6 7