La persistenza della memoria

La persistenza della memoria

Azione Universitaria Politecnico organizza un incontro con l’architetto Antonio Labalestra dal tema, “Singularis in singulis. Duodecim columnae vitinae e marmore nella basilica di San Pietro a Roma”. Lo studio presentato è il tema centrale di un recente testo dedicato al serto delle colonne marmoree correlate al luogo del martirio di san Pietro sul colle vaticano, curato da Antonio Labalestra, che si avvale dei contributi scritti di Cosimo Damiano Fonseca, Francesco Moschini e Cherubino Gambardella. L’incontro…

Share
Leggi

Architetture a Bari, tra città antica e città moderna

Architetture a Bari, tra città antica e città moderna

Una lezione con la docente Livia Semerari per raccontare la memoria urbana del capoluogo pugliese. Riscoprire la bellezza delle cose, guardare con occhi nuovi la città è il tema della conferenza, tenutasi a Bari, con l’intento di ripercorrere gli aspetti significativi dell’architettura del capoluogo pugliese. A Livia Semerari, docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Foggia, va il merito di avere permesso questa rievocazione.  Nella straordinaria cornice della Sala Consiliare del Comune di Bari, dove…

Share
Leggi

Carceri a misura d’uomo. Da edilizia penitenziaria ad architettura penitenziaria, un nuovo modello di detenzione integrato con la città

Carceri a misura d’uomo. Da edilizia penitenziaria ad architettura penitenziaria, un nuovo modello di detenzione integrato con la città

Un interessante progetto di ricerca di Antonio Labalestra e Annarita Digiorgio dedicato al tema dello spazio architettonico carcerario. Per tutto il Settecento, i modelli a cui si sono ispirate le prigioni sono stati due: il carcere di Newgate a Londra del 1770 e l’organismo a bracci radiali, la Maison de Force a Gand del 1772. Un tema progettuale, quest’ultimo, ripreso poi da teorici come Jeremy Bentham con il Panopticon del 1791, fondato sull’idea di una…

Share
Leggi

Saverio Dioguardi: Architetture disegnate

Saverio Dioguardi: Architetture disegnate

A cento anni di distanza dal primo progetto (Monumento per l’Imperatore Alessandro II a Pietroburgo, 1911) e a cinquant’anni dalla morte (20 novembre 1961), l’architetto Saverio Dioguardi viene celebrato a Bari con una mostra allestita presso la Sala del Colonnato del Palazzo della Provincia. La scelta della sede espositiva nasce dalla volontà di far coincidere il luogo della mostra con un’opera alla cui progettazione ha contribuito lo stesso Saverio Dioguardi tra il 1930 e il…

Share
Leggi

Un interessante dettaglio costruttivo

Un interessante dettaglio costruttivo

Un interessante particolare di tecnica costruttiva muraria è evidenziato da questo frammento di muratura, recuperato in Vietri sul Mare, in via Mazzini, durante la demolizione di una volta di una abitazione, che presenta all’interno una serie di piccole anforette, chiaramente con funzione di alleggerimento della struttura muraria di cui faceva parte. Dal conglomerato della stessa volta, tra i numerosi interessanti frammenti ceramici, provengono due lucerne del tipo detto “paragnola” e due piatti smaltati bianchi con…

Share
Leggi
1 2 3