UN VIADOTTO….UNICO

di Ing. Mario MANCINI – Astaldi SpA 18/10/2005 – Nel corso di questi ultimi anni abbiamo assistito sempre più frequentemente a disastri atmosferici di varia natura con gravi danni per le infrastrutture, ma soprattutto per le numerose perdite di vite umane.Anche in Turchia, dove lavoriamo da diversi anni, abbiamo avuto nel corso del 1999 l’esperienza di assistere impotenti allo scatenersi dell’immensa forza della natura con i due terremoti del 17.08 nella zona di Kocaeli (Izmit)…

Leggi

SEI UNO STUDENTE O UN LAUREATO DI INGEGNERIA V.O.? A partire dalla prima sessione dell’Esame di Stato del 2007 sarai costretto a sostenere più prove ed in cambio potrai iscriverti ad un solo settore dell’albo professionale.

SEI UNO STUDENTE O UN LAUREATO DI INGEGNERIA V.O.? A partire dalla prima sessione dell’Esame di Stato del 2007 sarai costretto a sostenere più prove ed in cambio potrai iscriverti ad un solo settore dell’albo professionale.

C. Rinaldo, R. Cerulli, G. Marracchi, A. Maizza, G. Gratis, F.S. Carlo La retroattività del DPR328/01 colpirà coloro che sosterranno l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di ingegnere dopo la fine del 2006. Fino ad allora, il D.L. 105/03 garantirà il diritto ai laureati del vecchio ordinamento di svolgere l’esame di Stato secondo le modalità previgenti l’entrata in vigore del D.P.R. 328/01 (e di iscriversi a tutte le sezioni dell’Albo degli Ingegneri). Chi non si abiliterà…

Leggi

TURCHIA – BOLU TUNNEL

di Ing. Mario MANCINI – Astaldi SpA   DOMENICA 4 SETTEMBRE 2005 Alla presenza del Primo Ministro Recep Tayyip Erdogan e dell’Ambasciatore italiano in Turchia Carlo Marsili, oltre numerose altre autorità locali e tutte le maestranze che hanno partecipato ai lavori di scavo, si è svolta la cerimonia per l’abbattimento dell’ultimo diaframma della seconda canna del Tunnel di Bolu, nella regione anatolica della Turchia, sulla costruenda autostrada tra Istanbul e Ankara.   La prima canna era…

Leggi

L’ampliamento dell’Accademia di Belle Arti di Monaco

L’ampliamento dell’Accademia di Belle Arti di Monaco

  Un nuovo progetto degli architetti viennesi Coop Himme(l)blau permette di creare una serie di connessioni spaziali tra i luoghi della città e l’edificio. Il progetto di ampliamento dell’Accademia di Belle Arti di Monaco, costruita nel 1876, può essere anche inteso come un rinnovo concettuale. La disposizione degli edifici secondo uno schema «aperto» genera una sequenza di luoghi di transizione tra il parco e gli spazi urbani che tendono a riconnettersi naturalmente tra loro. Gli…

Leggi

Lauree triennali in Ingegneria: esami di Stato, iscrizione all’Albo professionale, competenze alla luce del D.P.R. 328/01. Cosa cambia rispetto alle lauree quinquennali (V.O.) e alle lauree specialistiche (N.O.)

Lauree triennali in Ingegneria: esami di Stato, iscrizione all’Albo professionale, competenze alla luce del D.P.R. 328/01. Cosa cambia rispetto alle lauree quinquennali (V.O.) e alle lauree specialistiche (N.O.)

Si tenterà di definire alla luce del D.P.R. 328/01, (Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l’ammissione all’esame di Stato e delle relative prove per l’esercizio di talune professioni, nonché della disciplina dei relativi ordinamenti- pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 190 del 17 agosto 2001), quali siano le competenze riservate a coloro che conseguiranno una laurea triennale in Ingegneria. Il riferimento al testo di legge è d’obbligo e si riporteranno stralci di esso cercando…

Leggi

ESAME DI STATO PER INGEGNERI: ANCORA NOVITA’

ESAME DI STATO PER INGEGNERI: ANCORA NOVITA’

Una sentenza del TAR PUGLIA dichiara illegittima una circolare del MIUR. Un laureato in “Scienze dell’Informazione” potrà accedere all’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di INGEGNERE. E’ recente la notizia secondo la quale il TAR PUGLIA avrebbe accolto il ricorso, di un laureato in “Scienze dell’Informazione”, presentato per potere accedere all’esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di INGEGNERE. Il Miur si era già espresso negativamente in proposito emanando, il 28 maggio 2002, la…

Leggi

Passaggio da Edile ad Edile – Architettura: è diverso l’Esame di Stato

Passaggio da Edile ad Edile – Architettura: è diverso l’Esame di Stato

In questi giorni diversi studenti del cdL in Edile V.O., interessati a trasferirsi nel cdL in Edile – Architettura, avanzano dei dubbi circa le modalità di svolgimento dell’esame di Stato per i futuri laureati di questo nuovo corso (di laurea). La maggior parte delle domande hanno come fondamento la convinzione che l’esame di Stato possa essere svolto con le modalità riservate ai laureati in Ingegneria Edile (V.O.), in quanto Edile-Architettura è un corso di laurea…

Leggi

ESAME DI STATO PER INGEGNERI: “APPROVAZIONE ART. 3 (comma 1 bis), … IL SENATO APPROVA”

ESAME DI STATO PER INGEGNERI: “APPROVAZIONE ART. 3 (comma 1 bis), … IL SENATO APPROVA”

di C. Rinaldo, G. Marracchi, A. Maizza, G. Gratis, F.S. Carlo Sono queste le parole riportate nel resoconto stenografico completo dell’Assemblea n. 435 del Senato del pomeriggio del 9 luglio 2003, una giornata decisiva per il MOVIMENTO NAZIONALE DPR 328. Sorto in difesa dei diritti di oltre 30000 studenti di Ingegneria del V.O., ingiustamente penalizzati dall’approvazione del D.P.R. 328/01, a fronte di 20678 firme inviate al Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, di 8888 firme…

Leggi

Uncharted territories Paolo Riani per territori sconosciuti

Uncharted territories Paolo Riani per territori sconosciuti

uncharted territories Paolo Riani per territori sconosciuti a cura di Rita Scrimieri anno 2005 pagine 172 prezzo € 98,00 ICFA È stato pubblicato il libro Uncharted territories Paolo Riani per territori sconosciuti, un volume monografico dedicato ad uno dei protagonisti del nostro tempo, Paolo Riani. La pubblicazione ripercorre le tappe più rilevanti della sua carriera di architetto e approfondisce aspetti personali, come la passione per la fotografia. Il libro lascia emergere il profilo singolare di un…

Leggi

Le terrain vague

Le terrain vague

LE TERRAIN VAGUE  La fotografia interpreta il territorio a cura di Francesco Selicato. Ruvo di Puglia, Maggio 2000 Seminario/Workshop con Guido Guidi. OPAC, Catalogo del servizio bibliotecario nazionale. La pubblicazione, realizzata con il solo contributo del Politecnico di Bari, è da considerarsi come progetto studentesco ex-lege 390/91 ed è disponibile presso la Biblioteca della Facoltà di Ingegneria, Politecnico di Bari. Autori: Francesco Selicato, Carmelo Maria Torre, Pio Meledandri, Gianni Zanni, Antonio Nicoletti, Domenico Avena, Stefania Casalino, Sante…

Leggi

Introduzione ai controlli non distruttivi

Introduzione ai controlli non distruttivi

di Dott. Ing. Emanuele RUGGERONE IL RUOLO DEI CONTROLLI NON DISTRUTTIVI Sotto la denominazione di controlli non distruttivi si raggruppa un insieme di esami che, compiuti su elementi di materiale (metallico e non), su intere strutture o su parti di esse, permettono di riscontrare e misurare difetti eventualmente presenti, di valutare la statica di strutture portanti (un solaio o una trave, ad esempio), di effettuare controlli su impianti, macchinari o mezzi di trasporto al fine…

Leggi

AREE DISMESSE E CITTA’. Esperienze di metodo, effetti di qualità

AREE DISMESSE E CITTA’. Esperienze di metodo, effetti di qualità

 AREE DISMESSE E CITTA’ Esperienze di metodo, effetti di qualità a cura di Marina Dragotto Carmela Gargiulo anno 2003 pagine 293 prezzo € 18,00 Franco Angeli Le azioni di recupero delle aree dismesse sono divenute l’elemento motore delle trasformazioni urbane e le Amministrazioni hanno assunto in questi anni il ruolo di attori primari in tali processi. AUDIS pone ora il problema relativo della qualità degli interventi, intesa sia dal punto di vista architettonico e urbanistico…

Leggi

Gli smorzatori a massa accordata (o TMD)

Ing. Giancarlo MIGLIORE – estructura.it – dicembre 2002   Uno dei problemi ricorrenti in ingegneria è rappresentato dalla necessità di controllare lo smorzamento dei sistemi. In un sistema meccanico o strutturale, lo smorzamento rappresenta la misura del grado di dissipazione di energia prodotta dal moto del sistema stesso. Il livello di smorzamento presente in un sistema è comunemente misurato come una percentuale dello smorzamento critico, cioè del livello in corrispondenza del quale il sistema tende…

Leggi

UNA “COSA” MOLTO ANTICA

di Ted Bremner – University of New Brunswick, Canada Dai romani una lezione di civiltà: come re-impiegare scarti di altre lavorazioni per costruire opere durabili.  Cosa è una località sul Mar Tirreno in Toscana, in prossimità del Monte Argentario. Nell’antichità il suo porto, costruito dai Romani (Portus Cosanus), svolse un ruolo di grande importanza per l’attività della pesca in relazione all’allevamento realizzato nell’adiacente laguna naturale sulla quale sorge Orbetello.  Nell’area del porto di Cosa esistono…

Leggi

Il degrado del cemento

Il degrado del cemento

Il danneggiamento delle opere cementizie rappresenta un inevitabile evento proprio della vita stessa di tutte le costruzioni. In particolare, la velocità con cui esso si verifica è la misura della durabilità dell’opera. Il degrado può manifestarsi per cause diverse:  degradazione propria del materiale;  degradazione per cause ambientali(effetti termici, idrometrici, di umidità …);  degradazione per fenomeni di fatica;  degradazione per inadeguate condizioni statiche. L’ultimo caso comprende tutti i danni che insorgono in assenza di condizioni statiche…

Leggi

Il recupero della città antica, il caso di Bari

Il recupero della città antica, il caso di Bari

Il contesto della città antica presenta problematiche variegate e complesse in relazione alla popolazione, al patrimonio storico-architettonico, al contesto culturale quasi sempre caratterizzato da una precarietà oscillante tra le possibilità implicite che ne costituiscono l’assetto e la volontà quasi morbosa, che vorrebbe fare di ogni elemento un evento estetico. Ma la realtà di un centro storico potrebbe, e anzi forse dovrebbe, essere vista con maggiore obiettività, in particolare focalizzando l’attenzione su gli aspetti legati al…

Leggi

PIER LUIGI NERVI

“L’invenzione strutturale non può che essere il frutto di un’armoniosa fusione di personale intuizione inventiva e di impersonale, realistica, inviolabile scienza statica”. Ingegnere, architetto, imprenditore. Geniale progettista, Pier Luigi Nervi a differenza della maggior parte dei colleghi era anche un costruttore. Fondò a Roma un’impresa con un cugino ingegnere, la Nervi e Bartoli spa, che gli consentì di realizzare in proprio, quasi tutti i suoi progetti più importanti, intervenendo di persona in ogni fase del…

Leggi

ROEBLING E IL PONTE DI BROOKLYN

L’ingegnere di origine tedesca John Roebling emigrato negli Stati Uniti nel 1831 è da ritenersi il padre del moderno ponte sospeso a cavi. Nato nel 1806 in Germania nella tranquilla città di Mublhausen Roebling frequentò le migliori scuole, quali il Politecnico di Berlino e successivamente la prestigiosa università della capitale tedesca. Dedicatosi allo studio dell’impiego di cavi metallici nei ponti sospesi, Roebling mise a punto un sistema, basato sull’applicazione di un cavo di ferro elastico…

Leggi

Movimento Nazionale DPR 328

Movimento Nazionale DPR 328

L’approvazione del DPR 328/01, conclusasi frettolosamente nell’estate del 2001, ha generato un diffuso malcontento tra gli studenti del Vecchio Ordinamento delle facoltà di Ingegneria italiane. I motivi della contestazione sono: – la variazione delle modalità di svolgimento dell’esame di Stato. Dalle precedenti due prove di cui una scritta e una orale si dovrebbe passare, infatti, secondo il DPR 328/01, a due prove scritte, una prova pratica ed una orale per un totale di quattro prove…

Leggi

URBANISTICA MODERNA: LE ORIGINI

URBANISTICA MODERNA: LE ORIGINI

di Filippo Salvatore CARLO Le origini dell’ urbanistica moderna si potrebbero ricercare in alcune sistemazioni urbanistiche barocche, soprattutto in alcune composizioni della prima metà del ‘700, (possiamo pensare ai viali di Versailles, alla raggiera disegnata dai giardinieri reali ai Campi Elisi o alle piazze reali di Parigi) oppure potrebbero essere individuate nelle ammirate sistemazioni del tardo ‘700 inglese (nel Circus e Royal Crescent di Bath, nei celebri squares londinesi o ancora più tardi in Rue…

Leggi
1 41 42 43